Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Mi viene da ridere

Di vita e passione - Editato da Maddalena Frangioni
Pubblicato il 29/10/2020

Un breve testo che con leggera ironia prende in esame un aspetto del nostro tempo contemporaneo: La Mascherina. Fa bene, fa male, è giusta, sbagliata a ognuno "l'ardua sentenza".

18 Visualizzazioni
5 Voti

Quasi quasi mi viene da ridere quando, ogni mattina, mi alzo, mi vesto, metto il guinzaglio al cane e pronta a uscire mi viene in mente che mi manca qualcosa. Non capisco perché ogni giorno sempre la stessa musica. Non ho ancora capito se è il mio cervello che perde i colpi, può essere, visto l’avanzare dell’età, oppure il mio cuore che non sopporta di essere stretto in una morsa. Le emozioni, specie quelle negative, sono pericolose e lasciano tracce, a volte, non rimarginabili. Ho fatto fatica nella mia vita a controllarle. Il cuore deve stare al suo posto e non interferire con la razionalità della mente. Il mio combattere tra cuore e cervello è necessario per stare in equilibrio. Quado ci penso mi rendo conto che è così per tutti, non sono né una vittima, né un’eroina. Importante è stabilizzare il cuore perché non è mai neutrale e esprime emozioni d’istinto senza ricordarsi di farle raffreddare dalla mente prima di esternarle. Ogni tanto però la mattina, prima di uscire di casa torna la lotta, il conflitto interiore. Ora l’oggetto del contendere non ha nulla di così speciale, non è un amore non corrisposto, non è un tradimento, non è uno sgarbo sul lavoro, non è un litigio con il figlio, non è un battibecco con l’amica, no, è l’assunzione di responsabilità che il cervello e il cuore dovrebbero riconoscere all’unanimità senza i soliti contrasti e musi lunghi. Ci vuole la connessione giusta per ricordare sempre, ogni mattina e ogni volta che oltrepasso la porta di casa, che non posso uscire se non ho ben appiccicata la mascherina sul mio volto che chiuda dentro naso e bocca così com’è richiesto da chi di potere. E’ stata una mazzata, un colpo basso, un insolita richiesta, una follia, queste le parole del cuore quando è arrivata la notizia, in contrasto con le pacate parole del cervello riconoscendola come una misura necessaria. Sono passati già tanti giorni e alcuni mesi e finalmente ho superato le tensione Metto la mascherina , mi guardo allo specchio, non mi riconosco così coperta, ma so che dietro ho ancora un cervello e un cuore. Esco di casa con il mio cane e, appena fuori, vedo intorno a me un fiorire di mascherine dalle forme e dai colori più strani, mi sento partecipe e perfettamente integrata. Basta con le ritrosie e le incertezze. Il mondo è cambiato, tutti dobbiamo usare la mascherina, ne va della nostra sopravvivenza. Torna la pace tra cuore e cervello. Sono tranquilla, però, nascosta dalla mascherina, mentre mi muovo tra le strade della mia città, non posso far a meno di ridere, siamo davvero tutti buffi, come cittadini alieni di un mondo sconosciuto e pericoloso Lo so, sono un po’ incosciente, dovrei piangere vista la calamità del momento dovuta a un maledetto virus, ma  voglio ridere, perché so che ridere fa bene al cuore e al cervello e mi fa sperare .

Logo
2828 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (5 voti)
Esordiente
4
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Aatxajxbmwx0t vape40mgr7hl yzley y2gc2xcsl2a=s50 mo?sz=200

Isabella☆ ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

io ci "parlo dentro" :)Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large 20210317 140852.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Enrico R. ha votato il racconto

Esordiente
Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

di vita e passione

Esordiente
Editor
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee