Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Noir

Musica per le mie orecchie

Pubblicato il 07/11/2019

28 Visualizzazioni
11 Voti

Musica nelle orecchie, musica in macchina, musica in attesa in una banchina della metropolitana, musica in attesa ad un semaforo di piazzale Loreto. La musica è una costante che ci accompagna in ogni istante. Istante posseduto dai nostri mille pensieri, istante riempito dai suoni delle corde vocali. 

Ognuno di noi ha una divisa in macchina. Di qualunque tipo, forma, colore essa sia. La divisa. La divisa contraddistingue ogni professione. 

Qualunque mestiere si traveste ogni sera e mette una divisa, anche le prostitute hanno una divisa perbacco. Alle volte la scordano, ma la loro non divisa è la loro divisa stessa a pensarci bene. 

"La gente della notte fa lavori strani" narrava una canzone, la gente del giorno non è da meno: avvocati, medici, baristi, receptionist, muratori, conduttori, star... hanno tutti un abito. E poi ci dicono che l'abito non fa il monaco. Nonostante anche i monaci abbiano una divisa. Sicuramente l'abito non lo fa il monaco. Due professioni esamino: il soccorritore e la cameriera. 

Colori diversi ne rappresentano solamente l'appartenenza. Una azzurra L'altra arancione, una la si porta da Mario, l'altra da un sudamericano che gestisce una lavanderia con un'amica. Lui si chiama Napisan, lei Amu-china. 

Una con i bottoni, l'altra con zip stagne, una slim fit l'altra che ha poco di slim è molto poco di fit. Una con cartellino di riconoscimento, segni distintivi e qualifica, l'altra con lo stemma del locale. Precisa stirata quella con i bottoni, da evidenziatore XXL stabile rigida quella con le zip. Una divisa permette una scarpa comoda, l'altra gli scarponi da montagna! E poi sotto un grembiule utile ad un bloc notes e una penna, sotto, l'alta invece mostra strati e strati di materiale tecnico felpa o golf e giacchetta.

Ogni divisa ha il suo fascino. Ogni mestiere ha una sua divisa, ogni divisa ha il suo potere, ogni potere presuppone un dovere, ogni divisa è un dovere.

E tu il tuo dovere lo mantieni con estrema certezza, forza e lo fai a pezzetti ogni sera. Stai bene nel tuo lavoro, superi, combatti, ti fa rinascere ogni giorno. Il tuo mestiere ti piace, è raro vedere professionisti come te, te lo assicuro. È un piacere vederti destreggiare tra la sala e il bancone, sei una meraviglia del creato.

Sono le due. Turno finito. Per me sono le 00.00. Turno finito. Le divise si ripongono, chi nei cassetti, chi nei borsoni, chi appese ad una gruccia. Si torna a casa, si inizia a vivere qualcuno direbbe. Un signore distinto in giacca e cravatta conferma l'ipotesi. Per te non è così, perché il tuo lavoro ti fa vivere, e viceversa tu fai vivere il tuo lavoro.

E allora chapeau.

Logo
2625 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (11 voti)
Esordiente
10
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore
Large images.jpeg.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large img1.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

palu ha votato il racconto

Esordiente

Abbozzi degli elementi interessanti, ma poi quegli stimoli li lasci , introduci dei personaggi, ma non è chiaro chi fa cosa... va sistematoSegnala il commento

Large otorongo 001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Otorongo ha votato il racconto

Esordiente
Editor

A prescindere dalla valutazione soggettiva del racconto come mai è stato inserito nella categoria Noir ?Segnala il commento

Large 20190710 115436.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1569582292074.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

MauriRobi ha votato il racconto

Esordiente

Bei concetti ma li vedrei meglio inseriti in una vera e propria storia. Mi sfugge il nesso con la musica. Hai ancora 2400 battute, sfruttaleSegnala il commento

Large default

di Gabrio

Esordiente