Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Autobiografia

Nelle dita di chi guarda

Pubblicato il 22/07/2020

«Se non siamo capaci di vivere globalmente come persone, almeno facciamo di tutto per non vivere globalmente come animali» José Saramago

75 Visualizzazioni
24 Voti

– Ciao, sono Andrea.

– Piacere, Massimiliano.

– Posso?...

– Certo.

E la sua mano si posa sul mio naso. Con l’indice ne segue il profilo e si sofferma giusto un attimo sulla punta. Poi le dita toccano le labbra, sottili e un po’ screpolate, secche per il freddo e appena umide delle nuvolette di vapore che accompagnano ogni respiro, ogni parola. Accarezzano i peli corti del mio pizzetto giù fino al mento. Sento la durezza liscia delle unghie risalire lungo il contorno del viso: un frusciare leggero mi rammenta che stamani non mi sono rasato. Esplorano la mia fronte ampia e l’attaccatura alta dei miei capelli ormai grigi. Infine, polpastrelli delicati ed esperti raggiungono gli occhi, che chiudo di scatto per un riflesso condizionato che coinvolge tutta la testa e provoca un altrettanto istintivo ritrarsi delle dita. Poi li riapro ed è come se la mia immagine si fosse appena formata proprio sotto quelle dita, la stessa immagine che scorgo, raddoppiata, nel riflesso delle lenti nere che ho di fronte; lenti nere che offrono uno schermo discreto a due occhi che so spalancati e inutili.

Lenti nere; capelli grigi; occhi marroni. Espressioni normali, quasi banali, per me. Ma non so quale significato possano avere questi aggettivi, questi colori, per la persona che ho davanti. È prevalentemente nero il suo mondo. Un nero forse appena stemperato dalle sfumature che arrivano dagli altri sensi.

Se è vero che la prima impressione è quella che conta, quale sarà stata l’impressione che gli è arrivata dalla mia voce? Dal mio odore? Cosa penserà del mio viso, appena esplorato? Chissà… Sta sorridendo…

Poi penso che forse sono io quello “smarrito”. Che un primo incontro è tale per tutti e che chiunque si svela un po’ alla volta, da come agisce o parla o scrive, da quali parole usa o tace.

Non vedi i miei gesti, ma percepisci il tono della mia voce. Non cogli le espressioni del mio volto o dei miei occhi, ma so che per te ogni emozione ha il suo odore. E mentre ti guardo mi rendo conto di quanto siamo condizionati da certi modi di dire, da certe frasi che descrivono un mondo privo di colori come un universo infelice di ombre. Nella tua espressione, nei tuoi gesti, non riesco a trovare traccia di tutta quella infelicità. E mentalmente ti chiedo scusa per esser stato io cieco, e forse anche un po’ ottuso.

Per non averti sentito, istintivamente, uguale.

Logo
2362 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (24 voti)
Esordiente
16
Scrittore
7
Autore
0
Scuola
1
Belleville
0

Voti della scuola

Large 06 18 2020 lascrittricechelegge post social.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marina Mander ha votato il racconto

Scuola

Quando ci si concentra sulle proprie sensazioni, viene spontaneo chiudere gli occhi. Così, sarebbe bello poter leggere questo racconto a occhi chiusi per provare sulla propria pelle il tocco leggero di mani che leggono un volto. Ed è bella l’idea della propria immagine che si forma sotto alle dita e gli occhiali che diventano specchio della propria cecità. Anche il tema, pur trattando di disabilità e pregiudizi, è raccontato con grande tatto, ha una sua lievità che rischiara. Forse sarebbe preferibile un finale più stringato, meno spiegato. Mi ricorda il bel film di Silvio Soldini “Il colore nascosto delle cose” dove è Valeria Golino, cieca, a far aprire gli occhi agli apparentemente vedenti, con un sorriso. Segnala il commento

Commenti degli utenti

Large default

Silvia dall'Acqua ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200507 110711.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Elkele ha votato il racconto

Esordiente

Mi accodo ai commenti letti complimenti! Segnala il commento

Large img 1431.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

"Cecità" di Saramago ci ha suscitato riflessioni e emozioni nel tempo Covid. Il tuo racconto mi sembra viaggi su quest'onda emotiva, con una sensibilità rivolta a tutte le cecità Segnala il commento

Large img 20200226 075137 754.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

paroleemusica ha votato il racconto

Esordiente
Large aef1279e 3569 4d57 bd84 489222bbd0ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta Spagnoli ha votato il racconto

Scrittore
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large ez27 277678995 10224295234402071 3440311918073166286 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Bello e diverso...potrebbe essere un buon incipit pèer qualcosa di più corposo, impegnativo, come un racconto lungo o un romanzo breve. Segnala il commento

Large 20210317 140852.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Enrico R. ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20191110 005622 627.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Ci sveli il significato di quel contatto piano piano, con pudore, e riesci a creare un racconto molto intenso. Bello. Segnala il commento

Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large default

eyepizzapie ha votato il racconto

Esordiente
Large mariomonfrecola social 2020.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

mariomonfrecola ha votato il racconto

Esordiente

sempre interessante leggere racconti contro i facili pregiudizi. Lo trovo scorrevole, fluido, reale, intenso. Bravo M. Mark o'KneeSegnala il commento

Large whatsapp image 2022 04 02 at 13.44.08.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

E' il primo tuo racconto che leggo, e l'impressione è ottima. La letteratura è un eccellente strumento per sconfiggere i pregiudizi e soprattutto per "innalzare" le persone.Segnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Misterioso, delicato e profondo. Il tuo scrivere sonda un terreno che ci "tocca" tutti. Complimenti!Segnala il commento

Large 20220806 144353.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helenas ha votato il racconto

Esordiente
Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore
Large 20210422 011503.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large the picnic party jack vettriano.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Daniela.A. ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

IntensoSegnala il commento

Large default

di M. Mark o'Knee

Esordiente
Editor
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work