Sai amore che non importa se oggi piove e vai via per sempre?

Una volta ho letto che in un universo parallelo la vita che non scegli continua lo stesso.

E allora io sono sicura che una parte di te è qui, dove sono seduta io adesso.

Non mi ha lasciata sola stanotte e anzi si è messa la mia mano sul cuore per farmi sentire meglio che per amare ci vuole coraggio.

Da quando ti conosco quella parte non si è mai sottratta ad abbracci e carezze.

Ha sempre fatto di tutto per venire a mordermi le cosce e a baciarmi i polpastrelli.

Raramente aveva fretta di andare via, se ne stava anzi nuda sul divano a fare cerchi di fumo per ore, annoiata dal lusso del tempo che credevamo di avere, del tempo che era un nostro diritto avere, mentre tu velocemente ti allacciavi le scarpe per andare via nell’oscurità e chissà quando tornare, sempre e solo nell’oscurità.

Chissà, pensavo io, con i tacchi buttati in un angolo, annebbiata dall’alcool e dall’amore.

E intanto, non so dove, era giorno e c’era il sole, una spiaggia e un mare piatto. 

Stavo comoda, appoggiata su di te, mentre giocavamo a elencare nomi da maschio e da femmina.

Era bello, sai, bello davvero.

Sai amore che piove ancora? Ma non importa se oggi piove e vai via per sempre.

Perchè, vedi, mentre guardavo la pioggia fuori dalla finestra, mi sono accorta che è la parte di te che non è mai esistita, quella di cui mi ero innamorata.

E allora: bon voyage mon amour.