Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Non parlo più

Pubblicato il 06/08/2020

Sono senza fidanzato e senza voce

73 Visualizzazioni
27 Voti

Non parlo più.

Non perché io non lo desideri.

Anzi.

Ci sto provando da almeno dieci minuti ma dalla mia gola non esce più un suono. Nulla.

Sono sicura che il problema non nasce dalle orecchie. Intendo dire che ci sento. Ci sento benissimo. Ne sono assolutamente certa.

In radio stanno passando Sofia di Alvaro Soler, una delle canzoni preferite di quel deficiente di Filippo.

Scommetto che è lui la causa del mio problema.

Fino a poco fa parlavo.

E urlavo anche!

Infatti gli ho urlato addosso per una buona mezz'ora quando ha detto tutto tranquillo che mi lasciava per un'altra.

Ma urlare serve a poco.

Uno che prende una simile decisione non lo fa mica con le orecchie.

È tutta una questione di cuore e di cervello.

O forse di altro che preferisco non specificare.

Comunque l'unico risultato che ho ottenuto urlando è che ora sono senza voce.

Non è che sia rauca. Non c'è proprio più!

Non sento la gola vibrare.

O è il trauma di essere stata mollata a pochi giorni dal matrimonio oppure ho sforzato troppo le corde vocali.

Cosa dovrei fare a questo punto?

Sono senza fidanzato e senza voce.

Ho ancora il suo fottuto anello al dito.

E tra le mani quello che gli ho regalato io.

Sto aspettando Chiara nel solito bar, che è anche il bar in cui ogni mattina io e il deficiente facciamo colazione.

Io cappuccino e brioche mini, lui caffè amaro e bombolone, quasi per compensare le calorie risparmiate col caffè.

Non ha senso giusto? Ma lui è così.

Fa sempre cose senza senso.

Come quella di mollarmi poco prima di andare all'altare.

Ecco Chiara, là sulla porta. Quando le ho detto tutto al telefono (per fortuna avevo ancora la mia bella voce squillante) non riusciva a credermi. Pensava ad uno scherzo. Poi ha capito che ero seria ed eccola lì, la mia migliore amica, la mia roccia.

Tento di sorriderle con calore, ma mi esce una strana smorfia, la caricatura di un sorriso.

《 Tesoro, cosa è successo! Dovevate sposarvi domenica! 》

Tento inutilmente di rispondere. Alla fine mi riduco a gesticolare con le mani.

《 Ma è uno scherzo? Perché fai così? Non riesci a parlare o fai finta? 》

Annuisco disperata.

《 Fai finta? 》

Scuoto la testa con violenza in segno di diniego.

《 Tutto ciò è assurdo! 》

- Lo dici a me? - Vorrei rispondere. Ma non posso. Quindi chino la testa e inizio a fissare il cappuccino ormai freddo che ho ordinato assieme al deficiente circa un'ora fa.

Tento nuovamente di comunicare con lei, gesticolando. Ma Chiara non capisce ed è sempre più convinta che si tratti di uno scherzo di pessimo gusto. Lo vedo dal suo sguardo. Ecco, come temevo. Si sta alzando per andarsene.

Un momento. Come diavolo ho fatto a non pensarci prima!

Tiro fuori dalla borsetta di Gucci uno dei miei Moleskine, quello sul quale scrivo la lista della spesa ogni mattina, e scarabocchio due righe in tutta fretta. Quindi consegno il taccuino a Chiara e la osservo, in attesa.

Lei lo prende, incuriosita ma anche visibilmente scocciata. È ancora convinta che si tratti di uno scherzo.

Legge quello che ho scritto, alza lo sguardo su di me, poi lo abbassa di nuovo sul taccuino. Spalanca gli occhi ed infine li fissa nei miei, incredula.

《 Hai perso la voce? È proprio vero? 》

Annuisco con le lacrime agli occhi.

Mi abbraccia stretta.

《 Ne abbiamo superate tante. Supereremo anche questa. 》

Parla al plurale. Noi. Non tu.

Questa è la magia dell'amicizia. È capace di guarire tutto, anche un cuore ferito, anche la mia voce.

《 Grazie 》sussurro.

Ma vorrei urlarlo e farlo sentire a tutti, dentro e fuori dal bar.

Logo
3451 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (27 voti)
Esordiente
20
Scrittore
7
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large a 1iexucyni.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Bianco ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Cosmo ha votato il racconto

Esordiente
Large salvador.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Graziano ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Fantofab ha votato il racconto

Esordiente

Ottima idea, ottimo racconto, ma il finale è una piccola caduta di tono. L'avrei preferito un po' più cinico e quindi realista! Comunque mi piace il tuo stile perché si legge d'un fiato e non vedi l'ora di capire quello che succederà!Segnala il commento

Large 57422000 1113174488867030 3168300136199618560 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sonia Jurlina ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Come la maggior parte dei commentatori, ho apprezzato molto la prima parte del racconto, piena di rabbia e di humour, poco il finale sdolcinato. Toglierei la frase fatta finale: '"Questa è la magia dell'amicizia. È capace di guarire tutto, anche un cuore ferito, anche la mia voce". Nel complesso, un bel racconto. Brava!Segnala il commento

Large default

Avalon ha votato il racconto

Esordiente

Non vedo perché il finale dovrebbe essere diverso. Tutto dipende dallo stato d'animo che volevo presentare. Non è detto che la rottura di un fidanzamento, anche se a pochi giorni dal matrimonio, debba essere per forza un dramma. Forse la solidarietà dell'amica è bastata a far dissolvere il dolore. Forse, il venir meno della voce è stato solo un qualcosa di incoscio per non ammettere con se stessa che non ci tenesse così tanto a quel rapporto.Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Concordo anch’io sul finale un po’ sottotono rispetto alla partenza. L’idea è buona, ma spero che sia fiction!Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large default

esteban espiga ha votato il racconto

Scrittore
Editor

l'idea è buona, lo stile anche. in realtà a sgonfiare sul finale storia e tensione è semplicemente l'ultima frase, "Ma vorrei urlarlo e farlo sentire a tutti, dentro e fuori dal bar". inutile. mi fermerei a "《 Grazie 》sussurro", magari aggiungendo degli occhi lucidi per il piccolo miracolo dell'amicizia lenitiva.Segnala il commento

Large circo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Salvatore Greco ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Marco Carcereri ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20191110 005622 627.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Deficiente è un eufemismo, comunque! Anche secondo me la seconda parte è meno efficace, senti la rabbia che monta e poi si sgonfia, il che non è male, ma avviene in modo un po' frettoloso. Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

D'accordo con Il Verte. A un certo punto la storia si sgonfia e secondo me è il passaggio dalla descrizione della rabbia all'esaltazione dell'amicizia. Entrambe legittime, in quella situazione, ma la seconda stempera un po' troppo la prima, secondo me. Inizio molto bello, e secondo me merita un ampliamento.Segnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

Mi piace molto l'escalation, ma verso la fine, secondo me, si sgonfia un pò. Forse troppa fretta... Bella scrittura comunqueSegnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore

Bello Segnala il commento

Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Nella tua biografia hai scritto "Sono una pentola in cui la scrittura ribolle". Basta leggere "Cattivo", "Come in un sogno", "Operazione salviamo Mario", per comprendere che la scrittura è una passione anche per te. Tuttavia, ciò che manca nel racconto è il "ribollire". Una donna abbandonata a pochi giorni dal matrimonio, perde la voce. Va bene, ma prima? Come ha reagito alla notizia del tradimento, cosa ha fatto, detto? Avevi ancora molte battute da usare per dare "spinta" al racconto. Segnala il commento

Large images  1 .jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2813.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Katzanzakis ha votato il racconto

Scrittore

La voce poi torna, il fidanzato con ripensamenti, per fortuna no, insomma, non tutto il male viene per nuocere, specie se si hanno veri amici. Una favola moderna con annessa morale.Segnala il commento

Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore
Large 20200611 011659.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Amid Solo ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1594551086151.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Giorgia Nicolini

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee