Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Notte chiara, chiarissima

Di Ne1s0n - Scritto da Esordiente
Pubblicato il 02/10/2018

Un lampionaio fa il suo giro

134 Visualizzazioni
36 Voti

Raffaele Titosperi è l’ultimo lampionaio della città. Al tramonto fa il suo giro, scaletta in spalla, accende le strade un lampione alla volta, con la pioggia di novembre, con l’afa di agosto. Poi, adesso, all’alba, a rovescio: i lampioni hanno lavorato bene, li mette a dormire. E inizia il lavoro vero, quello faticoso: pulire i vetri, riparare i becchi, sostituire le reticelle.

“Ohi, Titosperi!”

“Cavaliere! Mi avete spaventato!”

“Perdonatemi, Titosperi, sono un poco di fretta. Trovato niente di buono?”

Titosperi, sulla scaletta, fruga nel lampione appena spento. Con una spazzola raccoglie una manciata di insetti, piccoli, rigidi, mezzi bruciacchiati. Li porge con attenzione all’altro.

“Mah, ditemi voi. A me pare poca roba.”

L’altro accoglie il raccolto notturno nella coppa delle mani guantate. Nella poca luce dell’alba studia i carapaci come gemme.

“Sì, poca roba, avete ragione. Sto disperando ormai. Il mese scorso il De Sanctis ha trovato una rara cicindela azzurra e da allora non la smette di darmi il tormento.”

“Ma il De Sanctis è forse quel signore allampanato, con due baffi a manubrio ormai grigi, con un leggevo difetto di pvonuncia?

“Lui! Lui! Cavalieve cavissimo, voglio mostvavvi le mie ultime scopevte.

Cveatuve intevessantissime!

Fovmidabili!

I due ridono, Titosperi scende la scaletta, il cavaliere lo aiuta con gentilezza.

“Mi dicono che l’illuminazione elettrica sta facendo passi da gigante. Caro Titosperi, come farò senza di voi? Chi mi fornirà le mie amate bestiole?”

“Suvvia cavaliere, un uomo delle vostre facoltà non avrà certo di questi problemi.”

“Proprio perché posso molto ho la dolorosa coscienza di ciò che mi è precluso. Voi siete un uomo buono, integro.”

“Ora esagerate. Sono solo un onesto lampionaio.”

Il cavaliere lo squadra di sottecchi.

“Cosa cercate? Mi trapanate con gli occhi.”

“Ma no, ma no, scusate. Cercavo in voi una traccia di mestizia, e non ne trovo.”

“E perché mai dovreste?”

“Il vostro lavoro sta sparendo, voi siete l’ultimo ormai. E poi, voi vivete la notte. Sono certo che in questi anni la città vi abbia mostrato il suo volto meno pulito.”

Titosperi raccoglie le sue cose, infila la scala in spalla, respira l'aria fredda dell'alba, si sorride addosso.

“Sì, certo. La conosco bene, la città. Al tramonto si incontrano i peccatori. All’alba, i matti – con rispetto parlando. Ho visto un prete accompagnarsi alle donne di strada, quando pensava che nessuno li spiasse. Ho visto un amante abbandonato guardare dal ponte, giù, nell’acqua, lui sì con mestizia nel cuore. Ho incontrato i disperati, i derelitti, gli accattoni, sempre sul chi vive, sempre pronti a scappare. Il volto meno pulito della città, dite. A me pare meglio dire il culo, con rispetto parlando. Ho visto il culo della città, che lei si tiene stretta i mutandoni, e si vergogna, ma ogni tanto le scappano. L’ho fatto per tanti anni, ormai siamo in confidenza.”

“E non vi preoccupate?”

“E a che serve? Vedete queste?”

Mostra al cavaliere un sacco pieno di reticelle, candide.

“È un brevetto austriaco, tale von Welsbach si è inventato questo modo ingegnoso, una reticella sulla fiamma che dà molta più luce e usa un gas diverso, più pulito, più facile da ottenere, consuma meno carbone. È progresso, no?”

“Certo. Innovazione.”

“Non si può fermare.”

“E adesso l’elettricità. Niente più lampioni a gas. Che farete, quindi?”

“Mah, qualcosa mi inventerò. Non temete.”

Il cavaliere tentenna un momento. Pare incerto se aggiungere qualcosa. Poi:

“E comunque anche questi nuovi lampioni elettrici, hanno ancora un sacco di problemi. Dicono che i contatti, i filamenti, si consumino molto in fretta. E che siano fragili. Ne hanno trovati di molti spezzati in due, quasi tagliati. Ma è la corrente che lo fa. È la corrente.”

“Già, la corrente.”

“E non è certo qualcuno a manometterli.”

I due uomini si guardano negli occhi per un momento, poi Titosperi abbassa lo sguardo. Non sorride più. Il cameratismo è passato, l’uguaglianza è passata. Ciascuno è tornato nella sua classe sociale: lui, in basso, il cavaliere, in alto.

“Se ne sono accorti, Titosperi. Prestate più attenzione. O, meglio ancora, smettete. L’avete detto anche voi: non si può fermare il progresso.”

Titosperi fa un cenno col capo. Il cavaliere si allontana, si ferma sotto un altro lampione, guarda di sfuggita gli insetti morti a terra, prosegue.

Il lampionaio, rimasto solo, riprende il cammino, più lento di prima, più affaticato di prima. Gli tornano in mente le parole che aveva detto il parroco, un secolo fa, ad un funerale. “Et nox, sicut dies, illuminabitur.” La notte sarà chiara come il giorno. Vedremo. Qualcosa si inventerà.

Logo
4598 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (36 voti)
Esordiente
32
Scrittore
3
Autore
0
Scuola
1
Belleville
0

Voti della scuola

Large default

Redazione ha votato il racconto

Scuola

Personaggi del passato che sanno parlare del presente: un dialogo sulla ciclicità dei paradossi contemporanei. Bello.Segnala il commento

Commenti degli utenti

Large img 20160813 180144.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Simon ha votato il racconto

Esordiente
Large 57422000 1113174488867030 3168300136199618560 n.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Sonia Jurlina ha votato il racconto

Esordiente

Bellissimo, sembra di essere con loro. Forza Lampionaio!Segnala il commento

Large default

Bruno Leri ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Giacomello ha votato il racconto

Esordiente
Large default

esteban espiga ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Photo

Irene Doda ha votato il racconto

Scrittore

Mi ha commosso! BellissimoSegnala il commento

Large 20200415 202216 1 .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

SteCo15 ha votato il racconto

Scrittore

Romantico e bello! Un'unica scena, un dialogo: siamo a teatro! Peccato la recita finisca, ma qualcosa ci inventeremo.Segnala il commento

Large large australia.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Scrittore
Large forrestgump.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20191015 225536.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Rosnikant ha votato il racconto

Scrittore

Come riaccendere la passione per il racconto! Molto bello! Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore
Large 526936c4 5502 4e36 b02d 07cd987108d0.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paul Olden ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large 1556961005612516394346.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

ANNA STASIA ha votato il racconto

Esordiente

Bello sorridersi addosso Segnala il commento

Large 10517575 10204294624514199 2438376010693279088 n  2 .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Carlotta Balestrieri ha votato il racconto

Scrittore
Large screenshot 20200224 215102.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Silvia Fuochi ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large me 1.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Giuliana Greco ha votato il racconto

Esordiente

Nella poca luce dell’alba studia i carapaci come gemme....immagine molto suggestiva. ComplimentiSegnala il commento

Large 17903471 10211531714755941 6449894185909314961 n.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

zorrozagni ha votato il racconto

Esordiente
Large e41672b5 2fcd 4fd9 8674 d9d7cb1a1559.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

fededo ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Grazia Ferro ha votato il racconto

Esordiente

Molto apprezzabile il dialogo tra i protagonisti, Segnala il commento

Large 20121231 114226.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

LoSteNo ha votato il racconto

Scrittore

Illuminismo allo stato RomanticoSegnala il commento

Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore

AffascinanteSegnala il commento

Large dsc 3809.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Simonetta 63 ha votato il racconto

Esordiente

Geniale Segnala il commento

Large default

gionadiporto ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Happolati ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190214 152239.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

isa ha votato il racconto

Esordiente

Ben scritto. Bella atmosfera.Segnala il commento

Large 20190710 223705.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

arthur yorg ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190710 115436.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

...perfetto, forse troppo. C'è una compostezza e un equilibrio d' altri tempi. Il fin de siecle che incontra la belle epoque. A tratti iraleSegnala il commento

Large immagine2.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

DONATO ROSSO ha votato il racconto

Esordiente
Large graffitiwall.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Superfrancy ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1455357798620.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Hollyy ha votato il racconto

Esordiente
Large 291786 273806129306614 239035103 nbis.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Dalcapa ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large img 20190817 200316.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Linea O Linda ha votato il racconto

Scrittore
Large fe56eba9 f5e4 4560 b55d af59cbbf8b75.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ondina ha votato il racconto

Esordiente

Originale e a suo modo malinconico e poeticoSegnala il commento

Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large c87c1a33ed3df05a138c807bcca7d0e2.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Ne1s0n

Scrittore
Editor