leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

ORA CHE SO...

Di vita e passione - Editato da Maddalena Frangioni
Pubblicato il 10/11/2017

Breve riflessione sull'amore alla luce di sentimenti non del tutto chiari, onesti e corrisposti. Un lieve pessimismo permea questo breve testo, ma nonostante tutto è l'amore a trionfare perché nessuno vuol farne a meno e se si è consapevoli si possono arginare gli eventuali tranelli.

10 Visualizzazioni
2 Voti

Ora che so com’è andata a finire la mia prima storia d’amore vorrei tornare indietro e scansare i trabocchetti in cui sono stupidamente caduta. Ero molto giovane quando l’ho incontrato nel bar in cui lavorava. Veniva da molto lontano da un Paese dall’altra parte del mondo di cui conoscevo appena il nome.

Era bello lui, il suo volto aveva qualcosa di misterioso così diverso dai volti di certi miei amici di paese goffi e piuttosto rozzi nei modi. Lui sorrideva con una certa malizia, non diceva nulla anche perché non parlava la mia lingua, bastava il suo sguardo a lusingarmi.

E’ stato quello il primo tranello in cui sono caduta, ora a distanza di tanto tempo lo so. La falsità e l’inganno di credere che io fossi la prescelta tra le altre ragazze che si aggiravano intorno sperando di essere notate dallo “straniero” così veniva definito quel ragazzo di cui non si sapeva nulla, arrivato un giorno per caso con la famiglia. Adesso so che non fu l’amore a farlo decidere ma l’opportunismo di vedere in me la ragazza pronta a dargli una mano nel suo ingrato lavoro di barista. Io pronta a sacrificarmi scambiando la mia generosità per un po’ di amore.

E quando credetti di essere io la vincitrice pronta a raggiungere la meta con il matrimonio caddi nel tranello maggiore che per anni ha segnato la mia vita.

Poi è andata com’è andata, ma alla fine ho capito il tranello e mi sono ripresa. La solitudine che è seguita dopo il matrimonio ha messo fine all’inganno, il dispiacere è stato placato dal desiderio di serenità.

Visto com’era andata pensavo di non cadere più in altri trabocchetti e tranelli, ma l’amore che considero fondamentale nella mia vita nonostante non sia più giovane mi ha di nuovo giocato un brutto tiro quando ho incontrato un amico, una persona speciale, colta e intelligente ma…sposata.

Apparentemente uno spiacevole guaio, un altro terribile tranello. Non è proprio così perché ora so e questa volta sarò io a decidere come dovrà andare a finire e…non è cosa da poco.

Logo
1997 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (2 voti)
Esordiente
2
Scrittore
0
Autore
0
Ospite Belleville
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

Michele Cigna ha votato il racconto

Esordiente
Large hunter.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

johnnyfreak ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

di vita e passione

Esordiente