Delle tante rette

gli ossidi alla ringhiera

cerimonia di croste

altro genere di preghiera


Sulle discinte turbolenze

il ballo dei raggi di sole

solidi respiri

in reiterati stili


A spremiture di pori

sporchi rantoli

in affanno di grasso

accumulato quando?


Scardinati oltraggiati dire

in disciolti liquori

isteriche nubi

in scivolo di pioggia


Senza memoria

l’immemore storia

teorie di bandiere

in illuminate vette


Nell’atavica mediocrità

l’intossico dei punti fermi

ci sono molti sinonimi

ma servono i surrogati?


Derubricati inopportuni dire

nel silenzio la vergogna

accavallo di gambe

in fastidio d’attesa


I sintomi in confusione

folate di vento in frasca

ho scritto più del dovuto

non sottovaluto rigurgiti


A belle usanze

ponderate arie

la consolazione

non ama l’ortica