Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Erotico

Pensieri impropri

Pubblicato il 31/10/2019

Ripubblico dopo alcuni ritocchi...

93 Visualizzazioni
17 Voti



Pensieri impropri attraversano gli strati sonnacchiosi del mio risveglio:

da alcuni minuti sto coltivando la certezza che non m'interessa sapere l'ora; vorrei soltanto un drone cameriere che mi portasse un caffè al vetro e un budino di riso, con la crema che sborda...

Continuo a sbadigliare, e a palparmi l'improvvisa erezione che mi sono ritrovato in mano; è di un barzotto inoltrato, con quel residuo di morbidezza che promette un buon margine di progressione erettiva.

E adesso la voglia di un budino combatte con quella di un pompino: no, chiamarlo chinotto mi sembra davvero fuori luogo, e anche bocchino non mi piace per niente; 

pompa è inaccettabile, sesso orale lo troverei addirittura straziante.

Un pompino è un pompino, e se non ve ne foste accorti, fa anche rima con budino.

Credo che l'uso di termini appropriati, specialmente in campo erotico-sessuale, non sia da sottovalutare. Molte relazioni sono implose anche a causa di un uso superficiale, oltre che inappropriato, del lessico erotico-sessuale interpersonale, per l'appunto.

Tu stai ancora dormendo, beata: ti passo una mano tra i capelli...fai una smorfia con le labbra, e muovi appena la testa.

Nel frattempo mi accorgo che non sono neanche le otto e mezza, mentre ho già un'ora di ritardo sulla mia tabella di marcia.

Ma oggi è lunedì, e ho deciso di fanculare i miei soliti ritmi giornalieri. 

Neanche il drone si è visto, e tra  poco andrò a prendere il caffè al bar, visto che la miscela per la moka casalinga è finita. Il budino non ce l'hanno, per cui dovrò accontentarmi di una fetta di torta alla mela, casareccia, però...

Ho scostato appena la tenda in cucina e ho visto l'inverno scorrere attraverso via Foscolo: il nespolo al di là della strada, mi dice che si può resistere anche al freddo, in attesa che il tempo migliori; le sue grandi foglie, sembrano piccole mani rugose che hanno ritratto le dita, per proteggerle dal freddo.

Tornato a letto mi sono accorto di avercelo ancora barzotto: la cappella al tatto è morbida, quasi setosa, di un rosa antico sontuoso, teatrale, dolcemente turgida e profumata di vaniglia.

Lo stringo con la mano destra; salgo e scendo, lentamente, finché vedo  apparire la tua mano che prende la mia, e continuiamo insieme, mentre le nostre mani libere incrociano le dita. 

Ci avviciniamo e le nostre lingue si salutano,  giocando a rincorrersi;  ci mangiamo l'uno le labbra dell'altro, e sento i nostri respiri che si intrecciano. Ti guardo, ma siamo così vicini che mi sembri Polifema; sorridi... forse pensi lo stesso anche tu. Chiudiamo gli occhi, e le nostre mani sovrapposte continuano  a massaggiarlo.

Adesso è duro, come un tronchetto della felicità, e sento che sto per venire, e anche tu lo sai, ma resisto...lasci la mia lingua, e scendi con la testa, e lo inghiotti... lentamente.

Sento il caldo della tua bocca, umida, lo stringi con le tue labbra, lo mordicchi, mentre continui a salire, e a scendere...il mio piacere aumenta, sento che sta per esplodere...ecco...vengo...ti vengo in bocca, a fiotti, lunghi...e tu mi segui, in ogni sussulto, accompagni ogni fiotto, fino all'ultima goccia, e ti nutri del mio seme, del nostro seme...

alla fine lo lasci e mi guardi dal basso: è  ancora barzotto; anch'io ti guardo, e sorrido...sorridiamo...mi prendi decisa per le spalle, mi spingi sul letto, e ti siedi cavalcioni, sopra di me: ti inarchi, apri appena le tue labbra in una smorfia di piacere, e ti infilzi dolcemente su di me. Poi ti abbassi, mi mordi il naso, le labbra... stringi le mie cosce con i tuoi  polpacci, e segui i movimenti del mio sesso che affonda nel tuo... ti stringo, con le mia dita che si aggrappano ai tuoi fianchi, e balliamo, balliamo...i nostri corpi si prendono e si lasciano, finché ne abbiamo voglia, ed io continuo ad averlo barzotto, quasi duro, e continuiamo a ballare, per sempre, a ballare a ballare......



Logo
3853 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (17 voti)
Esordiente
16
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 5e1a5ac8 376f 491e 9cb4 dbd125ee3ff8.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cesanna ha votato il racconto

Esordiente

Sperando che uno di quelli che hanno detto che in questo racconto non c'è erotismo legga: l'erotismo non è sempre da urlare, può anche essere sussurrato. Qui vedo il romanticismo di una coppia che riesce a nutrire l'eros nella sua quotidianità, senza lasciare che si spenga come di solito accade. Bello.Segnala il commento

Large img 20200403 200548.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Matilde di Folco Portinari ha votato il racconto

Esordiente
Editor

L'ho trovato dolce. Restituisce al pompino un ruolo quasi romantico, nella coppia, mentre spesso è purtroppo visto in modo più "sporco". Segnala il commento

Large default

Silvia dall'Acqua ha votato il racconto

Esordiente
Large rossodisera.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Rossodisera ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Erotismo? Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Rigel ha votato il racconto

Esordiente

Giochi da lettoSegnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Fabio Passiglia ha votato il racconto

Esordiente
Aoh14gjrmag78hkjcqoaqnabg2burrwlxqbfnbsubad36q=s50?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore
Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore
Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Per me l’erotismo é un’altra cosa, però è piacevole leggero divertente, e va bene anche così..Segnala il commento

Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200821 223609 864.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Debora P. ha votato il racconto

Esordiente

Ma che cattiveria... Be' io di erotici non me ne intendo, però non mi pare faccia ridere. Credo che sia soft e va bene così. Segnala il commento

Large default

Heimito ha votato il racconto

Esordiente

Leggerlo mi ha fatto ridere, il che, per un racconto erotico, non è un buon segnale. Ovviamente in buona fede (Ho letto molto di H. Miller)Segnala il commento

Large img 20210226 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Howl ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Franco 58

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee