Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

PERDITA

Pubblicato il 15/09/2018

16 Visualizzazioni
6 Voti

Quanto dev’essere meraviglioso e sublime

il sentimento che porta al delirio irrazionale

libera e sbrigliata la ragione

che si dimena nella natura impotente

eppur regolatrice

eppur crudele

Sai, spesso ancora mi pervade

quel sentimento di inadeguatezza ed inferiorità

mi sento spogliata dal mondo

specialmente quando percorro

i viali ingialliti dall’autunno

e mi rifletto impotente

nei freddi colori del tramonto roseo e precoce

Che comunque era piacevole e spiazzante

quando del delirio non m’importava

quando la ragione era

perfetto caos assoluto nell’ordine totale

quando quel baratro non mi spaventava affatto

e l’unica mia ossessione era

la crudele, e sublime, tua presenza

Logo
657 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (6 voti)
Esordiente
6
Scrittore
0
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large images.jpeg.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

vita e passione ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Migliora ad ogni lettura, penetra, si attorciglia, riempie vuoti noti ed ignoti.Segnala il commento

Large fe56eba9 f5e4 4560 b55d af59cbbf8b75.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ondina ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190710 115436.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large img 5140.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Chiara Bardella

Esordiente