Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

Portami le rose

Di Enrico Danna - Editato da Enrico Danna
Pubblicato il 30/05/2021

Ci sono giorni in cui sarebbe meglio voltare pagina senza soffermarsi troppo a pensare. Perchè la tristezza è dura da cacciare via.

34 Visualizzazioni
13 Voti

Portami le rose

quando l'acero sarà clessidra

e ogni foglia un bagliore

come risacca di neve

in un candore di circostanza

o semplice goccia che lacrima.


Non sopporto le scarpe a punta

i maglioni a collo alto

le camicie alla coreana

le ciabatte coi calzini

l'irreprensibile desiderio di parlare

anche quando manca l'aria

il profumo smodato e nauseante

che rende le principesse puttane.


Portami le rose

quando l'alba diventa notte

e ogni petalo muore

come olio su tela

in scarabocchi di circostanza

o una semplice ninfea.


Non sopporto gli amplessi bucati

le parole buttate a caso

i baci sospesi

gli abbracci soppressi

l'odore stantio della paura

che ristagna il coraggio

come muffa scortese

in paranomasia d'intenti.


Portami almeno l'acqua

ch'io possa annaffiare le rose.

Logo
740 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (13 voti)
Esordiente
11
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201021 160429.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Cinzia m. ha votato il racconto

Esordiente
Aoh14ggyty95oce0m7yzer4sngcga61rgsrpc ac1mqbbg=s96 c?sz=200

Elisa Negri ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210203 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Annacod ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200606 wa0004.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Loretta 68 ha votato il racconto

Esordiente

Ah gli amplessi bucati poi!... Favolosa.Segnala il commento

Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Camposeo ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large 20171112 181036.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Antonietta Cocco ha votato il racconto

Esordiente

Bella. Avrei evitato quel " che rende le principesse puttane". Ho esitato a votarti solo per questo scivolone...Segnala il commento

Large img 20200126 162413.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Mauro Scremin ha votato il racconto

Esordiente
Large 153342377 197830348512629 4826612411029001494 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente

Stupenda Segnala il commento

Large on the road.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

omALE ha votato il racconto

Esordiente

Il problema è quando i pensieri diventano palude sabbie mobili bisogna trovate il modo di farli scorrere come le acque di un torrente e per me libri scrittura e spesso camminare in montagna nei boschi o in qualunque altro luogo mi aiuta a creare questo flusso ed impedire di trovarmi nella palude dei pensieri. Segnala il commento

Large auto074.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Enrico Danna

Esordiente
Editor
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee