Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Autobiografia

Questioni di... pelle!

Pubblicato il 08/04/2021

(Dis)avventure gastronomiche in quel del Sol Levante. Con un po' di nostalgia per quel calore umano che il Covid ci ha (momentaneamente) tolto.

59 Visualizzazioni
25 Voti

Sera. Una di quelle trattorie popolari della periferia di Tokyo che piacciono a me.

L'avevo scoperta qualche mese fa, per caso, passeggiando in uno di quei quartieri, lontani dal caos del centro, nei quali sembra che il tempo si sia fermato.

‎Un'insegna luminosa in una buia stradina laterale. La porta è scorrevole, ma bisogna forzare un pochino perché con gli anni si è indurita.

Dentro il locale è stretto e lungo, con tre tavolini sul lato destro, il bancone sul sinistro con la panca davanti per chi mangia al banco, e la cucina in fondo.

L'atmosfera è un po' cupa, ma familiare.‎

Sul bancone, sugli scaffali e appesi alle pareti, oggetti e cianfrusaglie di tutti i tipi, alcuni con una vaga intenzione decorativa, altri semplicemente lasciati là chissà da quanto.‎ E' una cosa comune in questi locali, fa molto 'casa', o molto 'casual'.

Alle pareti sono appesi anche i cartelli e le lavagnette con i piatti del giorno, scarabocchiati col gessetto e sostituiti durante la serata a mano a mano che quel pesce o quella verdura finiscono.

Dietro il banco la mama san (la padrona), in cucina (rigorosamente a vista) il cuoco. Entrambi dialogano coi clienti, lei passando tra i tavolini o servendo quelli al banco, lui parlando dalla cucina coi più vicini o con sporadiche uscite dietro il bancone.

Una decina di clienti, abituali a giudicare dalla confidenza che hanno coi gestori.

‎Mi riconoscono. Lo straniero che era stato qua qualche mese fa! (non ne devono passare molti, di stranieri, da queste parti).

Mi siedo al banco. Birra. E si comincia a chiacchierare. Come va, come non va, da quanto tempo, che mese era l'altra volta?

E cominciamo con un po' di pesce crudo. Il pesce crudo in questi locali non manca mai, e in genere fa da antipasto. Poi però vado sul grigliato. Ce ne sono di diversi tipi, ormai ho cominciato a conoscerne i principali e, buona forchetta come sono, me ne faccio più di uno, tra lo stupore degli astanti, che in genere, più che mangiare, spiluccano.

Mi lancio: "E che c'è oggi di buono da grigliare?" ‎Alcuni pesci sono scritti sulle lavagnette, ma mi piace chiederlo, anche per amor di conversazione.

"Sanma, ora è la stagione!" Sanma. Non chiedetemi che pesce é: io ho imparato i pesci in Giappone, mica in Italia, che non saprei distinguere un tonno da una trota. Il sanma é il sanma. ‎Lungo circa 20 centimetri, e stretto.

Lo grigliano intero, così com'è, e te lo servono con un po' di daikon (una specie di rapa) grattugiato e un filo di salsa di soia (sostituibile, quest'ultima, con una spruzzatina di limone).


‎Per abitudine (sia salutistica che da dieta sportiva) io tolgo la pelle, specialmente quella del pesce. Che è la più grande concentrazione di grasso esistente in natura dopo il lardo di maiale.

Ora, non so se avete presente il pesce grigliato: la pelle tende a indurirsi, e a volte non è facile da staccare. Figuratevi coi bastoncini!

Per quanto io me la cavi bene coi bastoncini, togliere quella maledetta pelle abbrustolita è sempre un'impresa che mi occupa il primo paio di minuti dall'arrivo del piatto.

Dopodiché, pulito alla perfezione ‎il mio pesce, mi accingo a gustarne le carni, premio di tanta fatica.


E’ usanza, in questi locali dove si crea un rapporto quasi di amicizia col gestore, che ogni tanto egli offra uno stuzzichino, una specialità, un pezzetto di una novità appena arrivata, qualcosa fuori menù, come servizio, piccolo omaggio estemporaneo al cliente abituale. E così, tra una pietanza e l'altra, ti vedi a volte arrivare un piattino inatteso, e allora sai che sei di casa.

E' una bella usanza.‎


‎Avevo appena finito di spellare il mio sanma, e mi apprestavo ad assaporarne la carne, quando il cuoco esce dalla cucina e, da dietro il bancone, con fare complice, mi porge un piattino.

Dentro, uno spiedino. Non il solito spiedino giapponese con infilate carni o verdure. Più che infilato, in questo c'era qualcosa di arrotolato.

Chiedo cosa sia, anche per dargli soddisfazione. In ogni caso sapevo che l’avrei gradita, qualsiasi cosa fosse, pur di non deluderlo.

Mi risponde, con un sorriso soddisfatto: "Pelle di pesce!"

Logo
4073 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (25 voti)
Esordiente
23
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large foto del 15 09 21 alle 09.22  3.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

palu ha votato il racconto

Esordiente

Molto piacevole questo intermezzo culinario. Bella la descrizione che fa gustare anche l'ambiente, insieme alle portate. Ricorrente il tema della socialità, che credo essere il vero soggetto, più che la cucina. Una cucina esotica che talvolta riserva sorprese, come nel simpatico il finale. Grazie per questa cartolina dalla terra che sta oltre, Paolo.Segnala il commento

Large pexels brett sayles 2896889.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Zoyd Gravity ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Valentina B ha votato il racconto

Esordiente
Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Clarissa Kirk ha votato il racconto

Esordiente

Belle le descrizioni ! Segnala il commento

Large default

biro ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20180921 150726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Francesco Scarciolla ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Hai un modo di raccontare avvincente. Non che il racconto abbia chissà quale soggetto, ma il tuo stile è molto gradevole e coinvolgente.Segnala il commento

Large dsc05022.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Chiara Pesenti ha votato il racconto

Esordiente

Era destino... Bello!Segnala il commento

Large woody allen.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Teo91 ha votato il racconto

Esordiente

Un racconto che stimola tutti i sensi. Molto bello, complimenti.Segnala il commento

Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Pier Giuseppe Politi ha votato il racconto

Esordiente

un piccolo mondo a me sconosciuto, descritto a coloriSegnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Aatxajxxuv6bchs1n68lodlwo5nkc2xvyeou1ukf7g5x=s96 c?sz=200

Livy ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210203 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Annacod ha votato il racconto

Esordiente

Mi piace il tuo modo di raccontare Segnala il commento

Large 20210427 021713.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1616025939104.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Soffiobinario ha votato il racconto

Esordiente
Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Stuzzichevole... Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210705 011756.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ti Maddog ha votato il racconto

Scrittore
Large img 20190702 wa0006  2  2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sonia A. ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large 153342377 197830348512629 4826612411029001494 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente

Crea atmosfere e ci fa entrare nel reale o possibile, quasi come vera cronistoriaSegnala il commento

Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore
Large thumbnail.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Frato ha votato il racconto

Esordiente

Molto bello, Maceto. Mi fa invidia perchè non so niente di questo mondo orientale, che deve essere affascinante. Me l'hai fatto assaporare, come uno stuzzichino di pesce. Ciao, Frato.Segnala il commento

Large 54039c1a 4171 42af 944a d20052ca79b6.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Imago ha votato il racconto

Esordiente
Large attorno alle 3 cime.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Maceto Pobbi

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work