Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Ritmo di fuga, città

Di NuMo
Pubblicato il 03/12/2019

Una formica lascia la civiltà

25 Visualizzazioni
12 Voti

Come formiche, tic tac, lavoratrici. File, masse, buie case: città. Tutte senz’anima, l’anima è della collettività.


Una da sola s’è persa e la strada dov’è, trova morte o felicità. In colonia non tornare, milioni di piedi, aguzzi e feroci, veloci e instancabili, terra strisce bruciate.


Giunge oltre, vede altro, si gira su dall’albero. Scorge fili, nere strade, marroni. Diramazioni di massa, unica, liquida, movente. Scorrono, s’allargano, conquistano, eventualmente nasce una figlia città: poche guerriere con la loro regina scelgono una nuova località, pongono la prima pietra e tra pochi mesi, tic tac, lavoratrici.


Lei sola s’è persa e s’è ritrovata, compresi persino gli anni passati, scesa dal tronco, a destra la sua vecchia città. Ma non là, verso altra località, passo dopo passo, tic, uno sguardo verso il cielo, tac, sentire il vento, tic, guardarsi dentro, tac, lento il tempo.


Alle sue spalle nascono torri, la guerra arriva e si ritrae, muoiono in molte, l’esito è oscuro. Lei sola non vuole sfregarsi di meno, contro l’aria, i raggi del sole, i tronchi e ciò che vede, non vede, sente, non sente. Assorbe, respira, conosce, un chicco di grano qua, là, pane della giornata.


Tic un passo, davanti una montagna, tac, salendo senza fretta. Dorme le notti, ogni notte una stella, ogni stella un riparo, foglia, corteccia, foro di pietra. Il grillo le insegna a cantare, poi la cima della montagna da cui tutto scrutare.


Il tuono, tic tac tic tac, sbiadito, portato dal vento, contro le pendici strisciato fino all’alto, è l’alito morto, società decomposta. Né tic né tac, lei non sente o non vuole, lei solo al canto pensando.

Né qui né là un chicco di grano: arido, aspro il picco del monte, non è luogo per una città. Sfamata cantando, grigia nube inebriante, un soffio che viene e che va, tornato l’azzurro, sole splendente. Sparito, felice, il canto.
Logo
1859 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (12 voti)
Esordiente
10
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 20190913 wa0003.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1815.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

St.Apollonia ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large img 2435.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190803 142034.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Aaue7mapsppwdqd4osijhuizm0awk5gsr yemegbwyjhnw=s50?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore

Piaciuto molto.Segnala il commento

Large 2a48cbc5 4c82 4e99 8d3b 0a0956d5d135.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Illi ha votato il racconto

Esordiente

Mi è piaciuto questo stile pseudo poetico, ha reso il soggetto interessante e non banale!Segnala il commento

Large 20190721 162445.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Bello: quasi una mitologia della formica: sociale, entomologica, epica, narrata in finta prosa: in realtà è vera poesia, cantata...Segnala il commento

Large img1.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

palu ha votato il racconto

Esordiente

Ho trovato interessante l'assunzione di uno stile "tipo telegrafico" che trasmette in qualche modo il movimento dell'insettoSegnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1371.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Esordiente
Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large 20171104 163121.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di NuMo

Esordiente
Editor