Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

riviera

Pubblicato il 08/06/2019

La donna ha deciso di essere felice. È un giorno di festa e nei giorni di festa dev’essere così.

28 Visualizzazioni
12 Voti

Vola sopra il bar del molo. Quello che ha sul tetto la scritta Souvenir e la bottiglia di Coca afferrata da una manona rossa. La sera si illumina e si vede da lontano. C’è vento ma c’è anche sole, sono usciti in tanti. Una corrente d’aria più calda lo fa salire e scendere senza bisogno di far niente, neanche un colpo d’ala.


Galleggia sopra quelli che prendono il caffè dopo pranzo. Sopra la donna truccata da giorno speciale e la voce troppo alta. L’uomo che è con lei fa segno di abbassarla che sentono tutti.

La donna ha deciso di essere felice. È un giorno di festa e nei giorni di festa dev’essere così. Telefona per fare gli auguri. Sembra che parli con qualcuno invece è solo lei. Manda messaggi registrati, uno dopo l’altro. A tutti dice più o meno le stesse cose. Sono al mare, qui tutto bene, spero anche voi, ciao tesoro, divertitevi voi che potete, ti voglio bene.

La voce della donna ha un accento che cade regolare anche se nei punti sbagliati. Canticchia tra un messaggio e l’altro. Su-di-noi, nemmenounanuvola, su-di-noi.

La voce dell’uomo non si sente mai. Forse il vento la trasporta altrove. Forse ascolta i messaggi che la donna sta lasciando.


Vola sopra la foresta di paletti senza ombrelloni. Sopra i vialetti di pietra da completare. Sopra i rastrelli e una carriola rosa appoggiati accanto alle cabine, che serviranno per addomesticare la sabbia. Vola e sembra che stia fermo.


La donna non si muove, la testa china. Per la prima volta l’uomo si sporge verso di lei e le chiede qualcosa che non si sente. Lasciami in pace, gli risponde. Fanno sempre così, tutta la vita che fanno così. Cosa gli costava dirmelo. Sono qui e non mi hanno detto niente. Come se non ci fossi. Sempre così. Poi infila una parola in una lingua diversa. Proklyaty, dice, o qualcosa di simile. Poi altre parole nella stessa lingua, la sua voce è dura. Va tutto bene, va tutto bene. Canticchia di nuovo. Lavitaèunafavola, su-di-noi. Alle terme sono. Capito, alle terme. Sono qui vicino e non mi hanno detto niente. Semya di merda. Sempre tutto da sola.


Vola sopra due bambini che rotolano nella sabbia. Sopra i genitori che arrivano di corsa dal bar Souvenir, afferrano un bambino per uno e danno grandi manate per scuotere via tutto il divertimento.


La donna riprende a mandare messaggi di auguri registrati. Tutto molto bene qui al mare, molto bene, molto bene. La voce è più alta adesso. L’uomo che le faceva segno di abbassarla non c’è più. È entrato a pagare. Forse. Tra un messaggio e l’altro dice Sono già sette anni. D’altra parte io ho la mia vita e tu la tua. Vedremo dove saremo tra dieci anni. Vedremo. Lontanidalmondo portatidalvento.

La donna controlla il telefono ancora una volta, due volte. Raccoglie la borsa, lascia delle monete sul tavolino. Almeno pagare il caffè, dice.

Si lascia trasportare dalla corrente calda che cambia direzione. C’è sempre un momento in cui sembra che cada. E invece è il suo modo per restare su.

Logo
2929 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (12 voti)
Esordiente
11
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Interessante la scrittura a tratti sincopata....per poi rifarsi fluida. Il finale è la descrizione di un quadro di Chagall...trovo io....Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore
Large pc310451.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

eli ha votato il racconto

Esordiente
Large 1556961005612516394346.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

ANNA STASIA ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20190103 150448.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lisa M. ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1455357798620.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Hollyy ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore
Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large 644603 481299615235749 1228928344 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Isabella

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee