Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

Scheda anagrafica

Pubblicato il 08/06/2021

Accarciofarsi è un neologismo inventato da me. Significa Accattivarsi in modo ruffiano. Gadda docet.

64 Visualizzazioni
16 Voti



Con tamarra carenza di riserbo

la Vulgata di noi stessi  (noi retorico) 

cercando anche di accarciofarci 

qualcuno nel passato ancora

(noi retorico)




nome, cognome, data di nascita 

e i connotati

altezza, occhi, capelli 

(il tutto al netto di tacchi e tinture).

Faccia scoperta, senza sorridere.


“Sei brutta!”

-Lo so

“Non è vero!”

- Lo so




Logo
326 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (16 voti)
Esordiente
11
Scrittore
5
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Originalissima :)Segnala il commento

Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

Prima frase esplosiva. Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

“in” Segnala il commento

Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Fa molto Neoavanguardia. Gradevole.Segnala il commento

Large img 20210718 221039.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Anle ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Parto dal titolo, e la leggo come un fare il punto della situazione, a viso aperto, e la ruffianerìa serve forse a coprire un possibile imbarazzo? Chissà con chi parli, con qualcuno o con lo specchioSegnala il commento

Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

Dunque, azzardo, consapevole di essere fuori strada, ma chissenefrega... Tamarro e va bene, nel senso di volgare, ma Vulgata potrebbe essere nel senso di bibbia, la bibbia di noi stessi che ci "accarciofa". Qualcuno nel passato ancora, non specifichi l'accento, quindi potrebbe anche essere àncora. Sempre stimolanteSegnala il commento

Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Mi "accarciofo" anch'io ma con un sorriso sulle labbra. Sei la sfida alla banalità.Segnala il commento

Large img 20210203 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Annacod ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Caruccia: più di quanto una lettura superficiale potrebbe indurci a credere. Esaustiva, a suo modo, quant'unque breve. Ironica, laconica e a tratti... tendenzialmente bionica. Però ascriversi la genesi del termine "accarciofare"...!! Oltrepassa i confini di credibilità del lettore comune. Ma "Gadda docet", anche in questo. Segnala il commento

Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large 49199479 758130297888306 1334725198208827392 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

il corpo sta nel mezzo fra l'io e il mondo. non so se qui il tema sia la bellezza, ma mi hai fatto venire in mente un testo di Valerio Magrelli, "Pare che la parola greca per «bellezza» provenga dal verbo «chiamare». Se la prima condizione della felicità sta nel bisogno di essere strappati a noi stessi, «portami con te» vuol dire allora: «toglimi via da me»"Segnala il commento

Large 54039c1a 4171 42af 944a d20052ca79b6.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Imago ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Pancia in dentro e petto in fuori... l'aria da Bogart in Casablanca... e poi la mi amica: "sembri l'ispettore Colombo!!!". Ed io: "arghhhhh!!!!!" :-)))))Segnala il commento

Large 13 34 51 v2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Scrittore

mi vedo allo specchio ad accarciofar me stessa :) foto- vignetta-collage con sfondo magrittiano e io molto seria (no magari un sopracciglio sollevato) in aureola di carciofo. Segnala il commento

Large bc78d514 11fa 48c1 8961 06cdb2ae5474.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Christina Carol

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee