Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Autobiografia

Sei la tua festa

Pubblicato il 21/10/2019

28 Visualizzazioni
14 Voti

_Vieni con me?

Risponde ridendo  

_Ma dove andiamo?

senza opporre nessuna resistenza a lui che inizia a tirarla per un braccio.

Tra la folla della festa, colori, musica alta, Jenny che vomita e Pilu che fa il gatto morto con una tipa mai vista, tutta vestiti zebra e piercing, Marco che cerca il fumo, il Cane che lecca un vomito

_No fermiamolo poverino!

_Via sciò!

Corre via scodinzoloso dinoccolato su gambe ancora cucciole.

Camminano veloci tra cocci di bottiglie, fazzoletti erbacce che crescono tra le crepe del cemento e mentre la fabbrica piena di musica rimane alle spalle continuano ad incrociare amici che arrivano

_We belli! Com'è la festa?

_Na bomba Cicciooo, ci sono tutti!

Due passi lenti ma dalle lunghe falcate ancora a molla dalla velocità e sorpassano Ciccio e gli altri.

_Hheeeyyy raga ma dove andate?

Cammina cammina veloce per stargli dietro

_Oh ma dove stiamo andando?

_Daaai fidati di me. Ho parcheggiato vicino al tabaccaio.

_Passami la birra!

_Oh! è finita!

_Stronzo!

_Tieni, c'è il sorso del coglione, quello sgaaaasato.

Amara birra giù per la gola.

La bottiglia vola in un bidone.

Canestro.

La musica più bassa, la sensazione di aria fresca più nitida, il buio più rilassante, la macchina parcheggiata con la multa per il divieto di sosta.

_Oh ma quante ne prendi?

_Sto sempre al posto sbagliato nel momento sbagliato.

Accartocciata e messa in tasca. Sorride che sorride alla sfiga, ti conosce e le piaci, si dice.

_Metti la cintura.

_Ma dove andiamo?

_Guarda.

Inizia a guidare piano, coi finestrini abbassati, una mano fuori lui, una mano fuori lei, la strada umida bagnata girano una curva ricompare la fabbrica piena di pazzi festanti, mille luci e vibrazioni.

Nessuna domanda, lei la mano sinistra inquieta, lui che guida e la strada diventa una statale, accende la radio su un canale a caso e canta Rino Gaetano, Il cielo è sempre più blu. E altre altre canzoni, tutte stonate con le vocali allargate.

_Oh ma dormi?

_No no, sono sveglia, stavo pensando, ma dove stiamo andando?

_Ma siamo arrivati.

_Ok, fra quanto?

_Adesso, siamo arrivati da un po'.

_In che senso?

_Guarda laggiù.

_L'alba!

_Siamo a vedere l'alba da un punto in cui forse, non la vedremo più, è quello che fanno i vagabondi.

_Sei pazzo.

_Ride.

_Roba da fighi. Ti piace?

E spera risponda di si.

_Si mi piace.

E ora?

_Continuiamo?

_Fino al mare?

_Non farei altro nella vita!

_Con me?

Sorride.

Le macchine aumentano, i clacson, la luce bianca, i negozianti lanciano in alto con rumorosa forza le serrante incuranti di chi si è scelto una mattina a letto. Passanti, le signore trascinano carrelli pieni di spesa comprata appena il droghiere s'è palesato, bambini zaini pieni di compiti, signori con l'impermeabile e la pipa trascinano cagnolini. Quotidiani sempre uguali sotto al braccio.

Scatta il verde devi muoverti, clacson, code, ciclisti impauriti. Pedoni incazzati.

Lui guida, lei si lascia cullare dalle gocce di pioggia che iniziano a cadere sul vetro e ne segue in percorsi, una che cade in un 'altra e poi un'altra ancora,  lui che porta avanti la macchina sembra guidare su una novola e sa che: andiamo, fidati di me.

Arrivati sul Lungo mare si riempiono gli occhi di meraviglia, Sbam! quella sensazione infinita di infinito  e riprendono la strada, piccola, semafori, prima seconda terza terza seconda prima, prima seconda terza,prima seconda terza seconda terza quarta, la statale e autostrada per fare prima evitando code, passa dal telepass, una multa in più.

_Ma coso avrà fatto con la tipa zebrata?

_Speriamo!

Nella luce del giorno la musica che arriva dalla fabbrica sembra così fuori posto, eppure rientrandoci, si sentono così felici.

Logo
3592 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (14 voti)
Esordiente
7
Scrittore
7
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 291786 273806129306614 239035103 nbis.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Dalcapa ha votato il racconto

Scrittore

Piaciuto molto molto lo stile nelle parti narrate. I dialoghi un po' disordinati… qualche refuso. Bello lo svilupparsi della storia.Segnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large img 2870.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Phi ha votato il racconto

Scrittore

mi piace, ma i dialoghi si disperdono un poco. Segnala il commento

Large default

gionadiporto ha votato il racconto

Scrittore
Large img 1431.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Bello il soggetto, con il cerchio che si chiude. Forse avrei preferito più follia nella storia e lucidità nel raccontarlaSegnala il commento

Aaue7mapsppwdqd4osijhuizm0awk5gsr yemegbwyjhnw=s50?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore
Large immagine2.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

DONATO ROSSO ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Esordiente
Large default

esteban espiga ha votato il racconto

Scrittore
Editor

tira l'elastico, tiralo fino al mare, poi ritorni dentro a bomba, dove il vomito il cane continua a leccare. ecco, yeah, tipo così. brava.Segnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

Debora Pezzetta ha votato il racconto

Esordiente
Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Tella ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large 57422000 1113174488867030 3168300136199618560 n.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Sonia Jurlina

Esordiente