Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

Sette Angeli ad Ariminum, Babilonia

Pubblicato il 23/04/2020

Ariminum Circus. Stagione 2: "Where Is Where". Bonus track.

82 Visualizzazioni
30 Voti

Il primo angelo,

pur devastato dall’eroina,

trovò la forza

di suonare la tromba:

una musica purissima e fredda

come l’ago di una siringa

si levò nell’aria.

Seguirono grandine e fuoco

mescolati a sangue,

che furono gettati sulla terra:

e la terza parte degli alberi fu bruciata,

e ogni erba verde si seccò.


Quando il Secondo Angelo

suonò la tromba,

disegnando nell’aria

una breve figura musicale

ripetuta a oltranza,

con un certo ritmo swingato

tra il funky e l’hard bop,

figlio della malinconia del blues

benché pieno di energia,

vidi un astro caduto dal cielo

sulla Terra.

Gli fu data allora la chiave

del pozzo dell’Abisso,

e aprì il pozzo dell’Abisso

e salì dal pozzo un fumo

come il fumo di una grande fornace,

che oscurò il Sole

e l’atmosfera.

Dal fumo uscirono cavallette

che si sparsero sulla Terra

e fu dato loro un potere

pari a quello dei Vampiri dello Spazio.

E fu detto loro di non danneggiare

né erba né arbusti né alberi,

ma soltanto gli uomini.

Non fu concesso loro di ucciderli,

ma di tormentarli,

e il tormento era come il tormento del Vampiro

quando morde.

Gli uomini cercarono allora la morte,

senza trovarla;

bramavano morire,

ma la morte li fuggiva.

Queste cavallette avevano l’aspetto di Sirene

pronte per la guerra.

Avevano capelli rossi e gialli,

capelli di donne,

ma i loro denti erano come quelli dei Vampiri.

Avevano la schiena e le braccia dipinte

con orrendi tatuaggi

e il rombo delle loro ali

era come il rombo di carri

trainati da molti cavalli

lanciati all’assalto.

Avevano code da scorpione,

aculei e denti aguzzi.

Nelle loro code e nei loro denti

stava il potere

di far soffrire gli uomini.

La loro Drag Queen

era l’Angelo dell’Abisso,

che in ebraico si chiama Perdizione,

in greco Sterminatore.


Quando il Terzo Angelo suonò

una sensuale bossa nova

con uno scintillante flumpet,

cadde una grande stella dal cielo,

ardente come una torcia:

cadde sulla terza parte dei fiumi

e sulle sorgenti delle acque.

Il nome della stella è Assenzio:

e la terza parte delle acque si mutò in assenzio

e molti uomini morirono per quelle acque,

perché erano divenute amare

e letali.


Suonò la tromba il quarto angelo:

dalla tromba uscirono serpenti

sibilanti una musica

che risuonava profonda

come i pensieri di un Dio

dall’infinita cupezza,

con silenzi e spazi cosmici

fra lunghe note

incantate e cristalline;

dalla più acuta si alzò

una grande montagna di fuoco ardente

che fu gettata nel mare.

E la terza parte del mare divenne sangue;

e la terza parte delle creature che vivono nel mare morì,

e la terza parte delle navi andò distrutta.


Il quinto angelo suonò con la tromba

When the Monsters Go Marching In

e duecento milioni di Vampiri furono sciolti

dalle catene che li imprigionavano

nello Spazio Profondo;

salirono sulle Navi Fantasma

dalle grandi teste con enormi corna

che in un baleno apparirono nel Cielo;

e la battaglia di Armageddon ebbe inizio.


Il sesto angelo suonò la tromba.

Un si bemolle lunghissimo,

lancinante, giallo,

che prese slancio dal coro celeste

che lo aveva preceduto:

così forte da sciogliere le catene

dei Quattro Cavalieri

pronti a difendere gli uomini

dai Vampiri dello Spazio.


Il Primo Cavaliere era un’aquila,

un capriolo, un elefante

e vedeva il mondo

come lo vedono gli animali.

Il Secondo Cavaliere era un punto,

una linea, un quadrato

e vedeva il mondo

come un caos arbitrario

di colori che lo creavano

e ricreavano.

Il Terzo Cavaliere era un palloncino rosso,

un pesce magico, un gatto, un uccello

e vedeva il mondo dei morti

e dei non nati.

Il Quarto Cavaliere era l’Orsa Maggiore

e il mondo non la vedeva,

perché era invisibile.

Così mi apparvero i Cavalieri:

erano più azzurri dei Fantastici Quattro

e avevano corazze di cristallo.

I Cavalieri Azzurri attaccarono

in duelli singoli

le Quattro Drag Queen dei Vampiri

– tutte tatuate, tranne una,

e luminescenti come ologrammi.

I Vampiri alitavano su di loro fuoco,

fiamme, fumo e zolfo.


La battaglia fu lunga e incerta.

Ma con il fuoco, le fiamme,

il fumo e lo zolfo

che usciva dalla bocca dei Vampiri

fu sterminata l’umanità.


Il settimo angelo suonò la tromba:

un pezzo fragoroso, dinamico,

pieno di improvvisazioni.

Ci furono lampi e voci

e tuoni e un terremoto

e una forte esplosione di lava

calda e biancastra

da cui il mondo risorse

per l’ennesima volta

elevandosi al cielo

come lo squillo

di una tromba.


Libera traduzione da: Apocalypse Hic et Nunc. The Great Liber of Ariminensis Centuriae, di Federicus Dei Fellini, Mago, Astrologo, Musico e Diciannovesimo Conte di Forlimpopoli – incunambolo originale in antico ariminense del XII secolo circa (N.d.R.).

Logo
4551 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (30 voti)
Esordiente
23
Scrittore
7
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large default

Anonimo Piacentino ha votato il racconto

Esordiente
Large bf taglio 2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Babix67 ha votato il racconto

Esordiente

Apocalisse sonora che trasporta negli imi del tempo e dello spazio.Segnala il commento

Large default

Grissinotunatuna ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20201104 wa0000.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Howl ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Più che una poesia un poemetto onirico...sei unico. Segnala il commento

Large dsc00236.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Matilde di Folco Portinari ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Molto interessante, avrei mantenuto forse delle frasi più brevi e meno articolate, per la scioglievolezza e il ritmo che pare tu voglia imporle a tratti. Comunque piaciutaSegnala il commento

Large img 20191110 005622 627.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Scrittore
Editor

"Il primo angelo, / pur devastato dall’eroina, / trovò la forza / di suonare la tromba: una musica purissima e fredda / come l’ago di una siringa / si levò nell’aria". Quest'immagine è di una potenza incredibile, l'incipit perfetto. Segnala il commento

Large img 1431.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Contestualizzare alla perfezione questo nostro tempo, senza rinunciare al tuo stile, in una Apocalisse surreale e visionariaSegnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

onirica e jazzataSegnala il commento

Large 910dc58f c51d 4d5c 932c a9b686be34e1.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

PiaciutaSegnala il commento

Large foto bambina con acqua.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta Roberta ha votato il racconto

Esordiente

Travolgente e stravolgente. Segnala il commento

Large  20201009 113122.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

mariorima ha votato il racconto

Esordiente

Ottima trama che ti tiene sulle spine fino alla fine.BellaSegnala il commento

Large ez27 277678995 10224295234402071 3440311918073166286 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Una bella attualizzazione dell'Apocalisse.Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

Sì, Urbano ha espresso meglio di quanto avrei fatto io quel che ho pensato leggendo. Il suo commento mi trova completamente d’accordo. Ariminum circus continua? Perché questo strano episodio in poesia ha il sapore di un “the end”Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore

Autore! Autore! AUTORE!Segnala il commento

Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore

Mi unisco al commento di Urbano :-)Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large ll mare dei surrealisti.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente

Un Armagheddon al quadrato, anzi al cubo, senza vie di scampo. Una Apocalisse totale e maestosa, limpidamente e visionaria-mente dipinta in versi essenziali, lucidi, e in stile perfettamente armonico e adatto al suo ricco contenuto, di simboli, immagini e visionarie profezieSegnala il commento

Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Che dire, è un viaggio - in tutti i sensi. Piaciuto tanto, ora devo riprendermi :)Segnala il commento

Large faceapp 1627224793679.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Italo ha votato il racconto

Scrittore

Visionaria e quasi folle interpretazione dell'Apocalisse Segnala il commento

Large screenshot 20221107 000309 samsung internet.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Una cavalcata onirica, tra incredibili visioni!Segnala il commento

Large marghe img 5466.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

MargheMesi ha votato il racconto

Esordiente

Cosmogonica. Epica. Mitica. Un palinsesto ineccepibile!Segnala il commento

Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Piaciuta molto :)Segnala il commento

Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Un trip che porta la beat generation sulle coste della nostra anima... Wow Federico!!!Segnala il commento

Large 20220806 144353.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helenas ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marco Verteramo ha votato il racconto

Scrittore

Bentornato da questa parte...Eravamo rimasti a Sterminatore Da dove inizio? Dalle acque in assenzio (non sarebbe male...) o dalla descrizione dei Cavalieri o chiusa da uno squillo di tromba? Neo biblical!Segnala il commento

Large 20210422 011503.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Federico D. Fellini

Scrittore
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work