Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Romance

SON DE MAR o del destino

Pubblicato il 08/05/2017

quando l'equivoco è amare qualcuno che invece sei tu

57 Visualizzazioni
11 Voti

Ci sono destini che si decidono molto presto.

Il mio ad esempio è stato nitido da subito: credo che fossero i quattro anni, ed ero già innamorata.

Ma dove si buttano gli amori andati a male? Forse in un bicchiere di Fiano salentino.

Che ingenua sono stata. Amor ch'a nullo amato amar perdona: una minkiata gigante. Si sceglie sempre, o almeno così pare: nulla è fatale.

Mi sono sposata con lui (nei miei sogni, nella carne) a ventun’anni. L’ho aspettato. Decenni. Penelope? Una dilettante al confronto. Era così superbo e appagante stare senza. Era perfetto. Era come volevo io. Che imbecille.

Non amavo lui; ora lo so: mai amato. Era di me che m’ero persa, della mia dolcezza, tenerezza, passione. Credevo fosse lui, invece ero io.

E che atto di presunzione ho commesso: sperare che diventasse me, quello che desideravo.

E guai a dire con forza che per te vale di più la coppia, siamo noi due, chissenefrega dei figli. Guai! Tu figli non ne hai, taci, non puoi sapere.

Invece so, vaffanculo: diventano più importanti i figli quando non ci si ama abbastanza, quando non ci si basta. Bel surrogato dell’amore. Bel tampone. Coppie del cazzo, che si sposano quando è finita.

No, SON DE MAR (l’hai visto il film, amico mio? Lui è un bastardo, ma torna da lei, alla fine; lei molla tutto, anche il figlio, per lui che pure si era finto morto per anni, si era dato insomma, perché era arrivata la noia tra loro).

Quando è tempo è tempo, anche se tante cose restano da fare: devo andare adesso. A scrivere il libro, a partecipare a una cena per sei persone, a viaggiare verso sud con qualcuno che la mia coscienza mi permette di amare (di chi è la citazione? Non ricordo, colpa del Fiano).

Logo
1673 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (11 voti)
Esordiente
11
Scrittore
0
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large gabbiano.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Vinantal ha votato il racconto

Scrittore

A volte é vero l'opposto, ovvero che i figli sono importanti proprio perché ci sia ama abbastanza... Comunque il Fiano mi piace assai.Segnala il commento

Large 16473415 10211800492989923 9076187808915744205 n.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Kadermaria Aly ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2870.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Phi ha votato il racconto

Scrittore
Large occhio verde.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Lady Nadia ha votato il racconto

Esordiente
Large image.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paola Martinatto Maritano ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1455357798620.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Hollyy ha votato il racconto

Esordiente
Large 217245 108064892611657 1678963 n.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Michele Pagliara ha votato il racconto

Scrittore
Large img 2420.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

ponz07 ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20170323 071849.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Luca Gerevini ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2991.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di rebecca raineri

Esordiente