Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Horror

Spine (nella mia gola)

Pubblicato il 29/06/2020

Mangiare le spine può far venire il mal di testa.

30 Visualizzazioni
17 Voti

Trattengo il respiro.

Non so neppure perché mi sto nascondendo.

Di cosa ho paura, qui?

Eppure preferisco che lei non mi veda.

C’è qualcosa di profondamente sbagliato e inquietante in questa casa. Le stanze non sono come le ricordavo, ognuna di esse si trova ad una diversa altezza e devo salire o scendere manciate di gradini per poter passare da una camera all’altra. C’è odore di essenziale, di antico, la casa è spoglia. Nella stanzetta più in basso c’è la vecchina, che dolcemente, con voce più raggrinzita della sua pelle, mi racconta aneddoti della sua vita.

Due gradini per ritornare in questo strano corridoio, con lo stomaco che emette suoni particolari.

Al minimo rumore mi chiudo in bagno, senza un vero motivo razionale. Ma questo bagno non è per me, non è quello degli ospiti, è quello che usa lei. Me ne infischio e lo uso lo stesso, anche se cerco di non lasciare traccia del mio passaggio.

Il mio stomaco emette gorgoglii sempre più violenti, ma in casa ci siamo solo io e la vecchia, no?

Posso arrischiarmi ad esplorarla, in cerca di qualcosa da mettere sotto i denti. Mi va bene qualsiasi cosa, mi dico, ma è dura accettare di ingurgitare ciò che ho davanti. Pesce nero, enormi spine nere, il tipico odore del pesce.

Ma non c’è altro da mangiare, mi ripeto che non devo fare la schizzinosa, e poi che male può farmi?

È pur sempre cibo, se lo metto in bocca tutto in una volta sentirò di meno il sapore, no?

Quelle spine mi penetrano le gengive e il fondo della gola, tutta la bocca, eppure non sento dolore, non hanno quasi alcun sapore. La conseguenza di tutto ciò è solo un incredibile mal di testa, di un lancinante inimmaginabile, forse anche perché fatico a deglutire per via delle spine. Mi sforzo di farle andar giù, sentendomi stranamente calma, assolutamente non agitata.

Ho la convinzione di farcela.

Più inghiotto più quelle sembrano invadermi il cervello e la bocca, fino a bucarmi anche le guance.

In qualche modo penso che ora sarà più facile, e con la mano mi premo la guancia per farle sporgere ancora di più.

Lentamente, le estraggo tirandole tra indice e pollice, una ad una, senza che da me fuoriesca una sola goccia di sangue.

Non ce n’è, probabilmente.

Non fa male, permane solo il mal di testa, che diminuisce ogni volta che una di quelle enormi spine nere viene rimossa dalla mia faccia.

Cosa ti direi, se mi vedessi ora?

Non lo so, sento che in qualche modo non capiresti, eppure sono qui ad estrarle, semplicemente perché non so cos’altro fare.

In fondo ho scelto io di mangiare, di cedere alla fame.

Forse dal viso non ne sporgono più, ma cosa succederà quando vorrai baciarmi?

Quando dovrò aprire la bocca e tutti scopriranno cos’ho mangiato?

Sento la chiave che gira nella serratura, facendola scattare...

È la porta di casa.

Sudo freddo, mi batte forte il cuore.

Sarai tu, oppure lei...?

Logo
2808 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (17 voti)
Esordiente
12
Scrittore
5
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large large australia.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Scrittore

Ci hai portato a spasso, sapientemente senza alcuna difficoltà, all'interno di un incubo di cui ignoriamo l'allegoria. Un senso di colpa? Un tradimento? L'effetto lo hai ottenuto pienamente. Complimenti davvero! Segnala il commento

Large default

esteban espiga ha votato il racconto

Scrittore
Editor

crei tensione, ci trascini dentro un piccolo incubo nero. la narrazione ha fascino in quanto sogno, se fosse reale (sebbene horror) non potremmo che chiederti "scusa, perché hai inghiottito il pesce intero invece di mangiarne a brani la carne? te lo meriti, di avere la faccia di Pinhead in Hellraiser". ma si sa, gli incubi hanno ragioni che la veglia non conosce.Segnala il commento

Large file.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Esterrefatto ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Esordiente

Molto interessante, davvero inquietante. Benvenuta!Segnala il commento

Large 20200611 011659.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Amid Solo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1919.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200205 153040 2.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Raffocinematic ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1371.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large dada.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Bella presentazione. Benvenuta!Segnala il commento

Large dsc 7781 graf.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Laure h ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

La prima persona, forse, in questo caso aiuta. Forse da spingere di più sul pedale del claustrofobico. Il soggetto è molto interessante. Ben atterrata su questa piattaforma... Segnala il commento

Large img 20200226 075137 754.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

paroleemusica ha votato il racconto

Esordiente

InquietanteSegnala il commento

Large images.jpeg.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente

Ben arrivata :)Segnala il commento

Large foto0001.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente

Kafkiano Segnala il commento

Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente
Large avatar.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Anna Reale

Esordiente
Editor