Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Poesia

Sui Ricordi

Pubblicato il 13/02/2020

Siamo la loro composizione ma anche la forza di abbandonarli e di crearne di nuovi, di nuovo.

23 Visualizzazioni
9 Voti

Fumo sigarette che straccio,

le recupero dalla pattumiera.

Mentre le fumo mi schernisco.

Prenoto esami che non approfondisco 

perché 

chi si é dimenticato il passato scorda anche il futuro.

Non ho più interesse né per le belle parole né per il bello stile.

Non vedo più il medium nella poesia, 

né il genio nella prosa.

Mi diletto negli scacchi,

e lascio intendere l' emozione.


Nella notte solitaria, 

immobile al centro della stanza 

come un vecchio faggio

vedo discendere dalla mia fronte

galleggiando nell' aria scura 

prive di linfa,

foglie. 

Che attraversate dalla luce dell' abat jour 

rivelano sul dorso immagini note 

ai miei piedi poi ardono 

in un cerchio di fuoco.


Da piccolo scrivevo con ingenuità:

Ricordo, 

piccola goccia di condensa,

celeste riassunto della tua vita terrena,

dove vai dopo che la mente ti dimentica?


Ora l' ho capito, finalmente!

Ma come posso spostarmi un passo più in là

Se sono internamente notte,

Se sono sposato con la notte.

Sono l' albero che alligna nella notte più lontana,

che getta le fronde in aria in segno d' aiuto in un deserto assoluto.


Sono il triste faggio che è convinto sempre di vivere il suo ultimo autunno.

Come posso non meritarmi di ardere morto?


Logo
1170 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (9 voti)
Esordiente
5
Scrittore
4
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large img 20200216 wa0038.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

esercizi ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large 8star.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Zeta Reader ha votato il racconto

Scrittore

mi hai letteralmente spiazzataSegnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente
Large 49199479 758130297888306 1334725198208827392 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente

Sublime e immensa opera poetica, un vero capolavoro letterario senza pari. ComplimentiSegnala il commento

Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

Gli alberi hanno sono più longevi dell'uomo... Tu potresti risultare quasi eterno!!!Segnala il commento

Large img 20210609 134726.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore

Bell'interrogativo!Segnala il commento

Large theshapeofwater.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Edoardo

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee