Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Sweet Home Alabama

Di Caucasica - Scritto da Esordiente
Pubblicato il 24/05/2019

Quando un Dottore dotato di coscienza incontra un Direttore armato di legge...

53 Visualizzazioni
15 Voti

Mercy Medical Center, Daphne – Alabama, Stati Uniti

– Il Direttore è impegnato in una call importante, – la segretaria si alza dietro la scrivania vedendo l’uomo in camice bianco che arriva a passo spedito.

– È un’emergenza, – le ciabatte del medico cigolano sul pavimento in marmo.

– Mi dispiace ma dovrà aspettare, – la segretaria blocca la doppia porta in legno con il proprio corpo.

– Non c'è tempo. È in gioco la vita di un bambino.


Il Direttore è seduto sulla sua poltrona ergonomica, alle spalle si apre un’ampia veduta sul giardino all’inglese. È concentrato sullo schermo, il rumore della porta che si apre copre la voce proveniente dal tablet: Great shot!

– Lei è un gran cafone, si fermi immediatamente...

– Direttore, arrivo dal Pronto Soccorso, – il dottore entra nella stanza con la segretaria al seguito.

Il Direttore alza una mano verso la donna. – Non si preoccupi Joan, vada pure, – poi si rivolge all’uomo. – Dottor Hesticatzi, mi dica: cosa succede?

– Abbiamo una donna vittima di un grave incidente stradale. Caucasica, trent'anni...

– E lei ha interrotto la mia riunione per questo?

– È incinta di ventotto settimane.

Il medico rimane in silenzio mentre il Direttore conta sulla punta delle dita.

Jesus Christ, ma sono sette mesi! In che condizioni è il feto?

– Potrebbe aver sofferto per la mancanza di ossigeno ma il battito è stabile, – il Direttore lo guarda con occhi bovini. – La paziente per il momento è attaccata alle macchine, ma è necessario agire nel bene del bambino.

– Mi sembra logico, cosa propone?

– Dobbiamo farlo nascere.

Il Direttore si alza in piedi. – Spero stia scherzando.

– Affatto.

– Ha idea delle conseguenze delle sue azioni? Se il feto morisse, lei sarebbe accusato di aborto.

– Ma se non facciamo niente morirà comunque!

– In quel caso non sarebbe colpa nostra, ma dell’incidente stradale.

– Mi sta dicendo che se la opero e il bambino non sopravvive rischio fino a novantanove anni di carcere, ma se li lascio morire entrambi senza fare niente sono innocente?

Il Direttore si siede di nuovo, appoggia i gomiti sulla scrivania e congiunge le mani.

– Il corpo della donna, però, non ha subito grossi danni, corretto? – il medico rimane in silenzio, in attesa. – Perché in quel caso potremmo semplicemente aspettare il decorso naturale.

– Intende tenerla attaccata alle macchine per due mesi?

– Intendo portare avanti una gravidanza senza interromperla prima del tempo, – il Direttore gira la poltrona ergonomica e guarda fuori dalla finestra: la bandiera americana sventola in mezzo al cortile dell’ospedale. – Come prescrive la nostra legge.

– Ma Direttore…

– Dottor Hesticatzi, non discuta le mie scelte.

La porta si spalanca di nuovo, entrambi gli uomini si voltano di scatto verso Joan che è aggrappata alla maniglia visibilmente scossa. Un’infermiera la scavalca portando con sé una cartellina gialla.

– Direttore, Dottore, abbiamo i risultati definitivi dell’elettroencefalogramma della paziente, – Hesticatzi le strappa la scheda dalle mani e comincia a sfogliarla incupendosi sempre più. – Non c’è attività. Ha subito un danno al tronco encefalico. Siamo in attesa del secondo controllo per dichiarare la morte cerebrale.

– Perfetto! – tutti nella stanza guardano il Direttore esterrefatti. – La paziente aveva firmato le carte per la donazione degli organi?

– Sì, – mormora piano l’infermiera.

– Ma è fantastico.

– Direttore, ha compreso quello che ci è stato riferito?

– Anche meglio di lei, Dottore.

– Quella donna è morta!

– Appunto. Adesso siamo legalmente inattaccabili, – il Direttore raggiunge con pochi passi il medico e gli poggia una mano sulla spalla. – Ora faccia il suo dovere e vada a salvare la vita di quel bambino.

Joan in fondo allo studio scoppia a piangere battendo le mani. – Che Dio benedica l’America.

Logo
3750 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (15 voti)
Esordiente
14
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large freshpaint 5 2019.03.22 04.18.34.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Maurizio Melzi ha votato il racconto

Esordiente

Perfetto. Complimenti.Segnala il commento

Large large australia.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Scrittore

Geniale il tocco umoristico che stempera la cupezza del tema. Segnala il commento

Aoh14gjrmag78hkjcqoaqnabg2burrwlxqbfnbsubad36q=s96 c?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Elena_Vere ha votato il racconto

Scrittore
Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large default

A_M ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Il lato oscuro dell'America, che pare stia venendo definitivamente alla luce, tanto per restare in tema. BravaSegnala il commento

Large t  2  31 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

SteCo15 ha votato il racconto

Scrittore

La raggelante realtà che esiste nella mente di tante persone, non solo americane!Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

....hesticazi.......!!!!....scritto bene.....argomento "consistente" ed esposizione molto equilibrata. Quasi un "report"....Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large 1556961005612516394346.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

ANNA STASIA ha votato il racconto

Esordiente

America! 2019! Segnala il commento

Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large img 1431.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore
Large fb img 1553014296220.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Caucasica

Scrittore
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee