Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Ti aspetterò seduta sotto il mandorlo in fiore

Pubblicato il 25/09/2018

La storia di un amore sbagliato, di una donna sola, che non sa fare una scelta e con rassegnazione guarda la vita scorrere. Rif. e cit.: liberamente ispirato al brano "l'abitudine di tornare" di Carmen Consoli. "L'albero del perdono" è un olio su tela dell'inglese Edward Coley Burne-Jones

102 Visualizzazioni
30 Voti

"Girgenti bedda..." sospirava spesso mio padre aspettando la primavera, e in quei puntini di sospensione vi era tutta l'attesa per lo spettacolo dei mandorli in fiore che la natura gli avrebbe presto portato in dono.

I miei genitori si baciarono per la prima volta all'ombra di un mandorlo in fiore e il loro amore fu intenso, generoso e breve come la fioritura del loro albero preferito, perché la malattia si portò via mia mamma quando avevo solo quattro anni. Papà non ha mai amato nessun'altra donna, ha sempre tenuto vivo in me il ricordo e se io ripenso ad entrambi, li immagino abbracciati e nudi davanti ad un mandorlo, come Acamante e Fillide nel quadro "l'albero del perdono".

Conobbi Giuseppe durante la festa del mandorlo in fiore in cui fui eletta Miss Primavera; avevo vent'anni e mi innamorai perdutamente al primo sguardo del suo fare gentile e risoluto e del suo eloquio forbito.

È sempre stato molto bravo con le parole e fu da subito molto sincero, non mi nascose mai né il suo interesse per me, né che fosse già sposato e che la sua famiglia, quella ufficiale, veniva prima di tutto.

Sua moglie non sa che qui ad Agrigento passa tutti i fine settimana e qualche festa con me e nostro figlio. Sono dieci anni, ormai, che le racconta ogni volta una scusa diversa e lei se ne accontenta, perché poi torna sempre a casa, a Sciacca, come una pecora torna all'ovile.

Giuseppe non lo sa, ma io sono andata a spiare sua moglie e i loro figli più di una volta. È una bella donna, è più grande di me e ha lo sguardo buono. E che tenerezza che ha con i suoi figli! Avrei voluto abbracciarla e chiederle perdono chissà quante volte. Avrei voluto dirle:  "scusami, ma io lo amo perdutamente e non so vivere senza tuo marito".

Ma sono rimasta solo a guardare.

D'altra parte, io sono l'altra, la poco di buono, quella da biasimare. So tutto e lo accetto. 

A nostro figlio, picciriddu, racconto che suo padre gira il mondo per lavoro e che dobbiamo farci bastare il poco tempo in cui può stare con noi. Ha solo tre anni, meschino, per ora le mie bugie gli bastano.

Noi non possiamo chiedere nulla, è Giuseppe a tenere le redini, e io glielo permetto perché non sono mai riuscita ad innamorarmi di qualcun altro. Quanto più mi dico che è sbagliato, tanto più mi sento legata a lui. 

Non mi hai mai promesso nulla, il nostro amore è come una vacanza al mare: si prende ciò che il vento porta giorno per giorno, dura il tempo di un sospiro e passa. Ma passa per tornare.

Nostro figlio porta il mio cognome, ufficialmente un padre non lo ha. Chissà cosa penserà di me, schiava di questo amore a tempo, forse mi odierà. Chissà cosa gli racconterò quando sarà più grande. Forse solo e semplicemente la verità. 

Gli dirò che ha un fratello e una sorella che hanno un'altra madre, con cui lui non può giocare e che non dovrà mai conoscere. Gli racconterò che io continuo ad amare suo padre, nonostante.

Nonostante le sue assenze e la sua incapacità di fare una scelta. Nonostante  tenga il piede in due scarpe e io non lo abbia mai tradito, anche se avrei potuto. Perché Giuseppe fa sempre ciò che vuole e io non posso neanche immaginare la mia vita senza di lui. 

Noi giochiamo a fare la famigliola felice durante il tempo che gli avanza.

La sua famiglia vera, invece, è come una mandorla: uno spazio chiuso e protetto che separa il puro, l'originario, da me che ho l'anima marcia, che so e, tacendo, accetto.

Noi cosa siamo davvero per lui? Non l'ho mai capito, dice di amarci ma scappa sempre via.

Ho sognato l'amore semplice e sincero dei miei genitori milioni di volte, eppure lui continua ad essere il mio tormento, il mio tutto e il mio niente.

Sono dieci anni che si divide tra due vite, tra due donne, tra due famiglie e io continuo a stare qui, seduta sotto il mandorlo in fiore, ad aspettarlo.

Logo
3782 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (30 voti)
Esordiente
28
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large default

Etis ha votato il racconto

Scrittore
Large 20210114 141221.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large tiziano.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Tiziano Legati ha votato il racconto

Esordiente
Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Photo

Mela Golden ha votato il racconto

Esordiente
Large large australia.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Leda ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Corrado ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Dom ha votato il racconto

Esordiente
Large 15538988180051355796347.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giata ha votato il racconto

Esordiente
Large type.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Karl Krasnyy ha votato il racconto

Esordiente
Large dsc 3809.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Simonetta 63 ha votato il racconto

Esordiente
Large graffitiwall.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Superfrancy ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large 217245 108064892611657 1678963 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Michele Pagliara ha votato il racconto

Scrittore
Large default

roberto squillante ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200205 153040 2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Raffocinematic ha votato il racconto

Esordiente
Large c87c1a33ed3df05a138c807bcca7d0e2.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ne1s0n ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Molto realistico, in particolare sulla fedeltà ("non l'ho mai tradito") che è un tratto comune dell'amante innamorataSegnala il commento

Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Angelo d'Andrea ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Uno stile semplice e diretto per un soggetto molto interessante con tanti possibili sviluppi.Segnala il commento

Large default

Viola Mazen ha votato il racconto

Esordiente
Editor

Nella sua semplicità, si fa leggere fino alla fine.Segnala il commento

Large default

MAQUET ha votato il racconto

Esordiente
Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large 291786 273806129306614 239035103 nbis.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Dalcapa ha votato il racconto

Scrittore
Editor

Tenero, dolce e amaro, quasi malinconico. Bello e ben scritto.Segnala il commento

Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

Maurizio Ferriteno ha votato il racconto

Scrittore

Scrivere racconti su sentimenti semplici ma importanti. Una rarità ormai!Segnala il commento

Large b81b29c5 b29b 4178 97a4 60ea34c566c9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190214 152239.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

isa ha votato il racconto

Esordiente

Dolce e amaro come una mandorlaSegnala il commento

Large default

gionadiporto ha votato il racconto

Scrittore
Large fb img 1455357798620.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Hollyy ha votato il racconto

Esordiente
Large porto maurizio imperia 2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Luxsandro ha votato il racconto

Esordiente

delicatoSegnala il commento

Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

di Gabriella Pilotti

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee