Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Romance

Tramontando

Di adrianof1979 - Editato da Adriano Ferrarato
Pubblicato il 08/06/2021

Breve storia sentimentale e di riflessione

15 Visualizzazioni
7 Voti

E' abbastanza tardi, ma non voglio tornare a casa.

Voglio restare qui, a guardare sparire il sole fino all'ultimo punto sull'orizzonte del mare, a sfruttare ogni secondo di questa giornata che si conclude. Passare del tempo senza pensare, guardare e basta.

Lo faccio da anni, ma ogni volta ricarico le forze.

Sono solo da alcuni anni da quando lei ha deciso di andare via con un altro, ma non è riuscita a portarmi via tutto. Questo è il mio momento, qui nulla conta se non il silenzio e quello che ho davanti, la mia testa è libera di viaggiare e non si preoccupa di nulla. Pochi minuti prima che faccia buio ed essere costretti a tornare a farsi domande davanti ad uno specchio. Ma non è ancora il momento.

Si sta bene spesso, quando si è uniti nello spirito con la natura. La solitudine non è poiì così brutta quando si sa come prenderla, e io in questo momento non mi sento per nulla solo. 

Quando ero con lei invece ho pensato spesso di non esistere, anche se all'inizio della nostra storia ero tutto il suo mondo. Poi è arrivato quell'altro e io ho iniziato a sparire, ad ascoltare interminabili silenzi, a guardare nel vuoto in attesa di una sua risposta o di un vago accenno di felicità.

E quando la verità è venuta fuori, io ho trovato questo posto. O forse lui ha trovato me. E da allora ho ricostruito una nuova vita, sapendo che anche nei momenti più difficili, questo tramonto rimarrà sempre e comunque mio.

E' ora di andare.

Logo
1431 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (7 voti)
Esordiente
5
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Ho un debole per le persone che non si piangono addosso e che non fanno tragedie, oltre a quelle che la vita ci costringe a vivere. Dunque ben venga il tuo messaggio: la fine di un amore, il tradimento, la solitudine sono dolorosi: strappano brandelli d'anima e carne. Tuttavia sono - anche - l'occasione per mettersi in gioco, per onorare la vita, per riprendere in mano le redini e andare altrove. Ci sono sbavature nel testo e qualche correzione da fare. Ad esempio: "E' abbastanza tardi": apostrofo al posto dell'accento e quell'"abbastanza" che significa nulla; oppure la parola "nulla" ripetuta nella stessa frase. Segnala il commento

Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente
Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210705 011756.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ti Maddog ha votato il racconto

Scrittore
Aoh14ggni9qxvg4yawscjqri2cqc8p2t7hzljk787wrgqa=s50?sz=200

di adrianof1979

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee