Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

UN GIORNO D'ESTATE

Pubblicato il 20/06/2020

48 Visualizzazioni
15 Voti

Una mattina mia sorella mi disse di andare ha comprare i gelati. Io avevo solo dodici anni, ma ne dimostravo molto di meno. Ero già vestita tranne le scarpe e indossai anche quelle.

Uscii di casa. Per fare prima passai per una strada dove abitava Maria una mia amica .

In lontananza vidi avanzare verso di me un vecchietto con un cappello di paglia sulla testa.

Appena mi vide, mi salutò dicendomi:_ 

Consci Maria mia nipote?So che abita in uno di questi  palazzi ma non ricordo quale._

In effetti sapevo che Maria (una mia amica di scuola) abitava proprio nel portone di fianco a noi.

E stupidamente indicando con il dito risposi:_ 

Si abita lì al quinto piano._

Lui mi disse: _

Mi faresti un grande favore! Io sono vecchio e malandato, non ce la faccio a fare le scale. Potresti andare tu a chiamarla e dirgli di scendere giù, i citofoni sono rotti e io non so come fare!_

Ci pensai un attimo e decisi di accontentarlo. Entrai nel portone, salii le prime due rampe di scale. 

Ma con la coda dell'occhio mi accorsi che lui era dietro di me.

Presa da paura mi voltai e rimasi pietrificata; lui mise la sua mano sinistra sul corrimano per bloccarmi la via di fuga, e con l'altra mi accarezzava la gonna dicendomi:_

 Sei bellissima come mia nipote._

Le sue intenzioni erano palesi. Presa da paura pensai subito un modo per scappare. Quindi dovevo distoglierlo prima che le cose precipitassero, non so dire quale Santo  mi ha aiutato; so solo che io dissi a lui:_

 La senti questa voce! E' la mamma che mi sta chiamando!_ 

Lui d'istinto si voltò verso il portone; io approfittai subito passando sotto il suo braccio e corsi via verso casa. 

Senza però aver comprato i gelati; il cuore era a mille per lo spavento.

Giunta a casa mia sorella non vide i gelati e voleva un chiarimento in proposito. 

Cercai di spiegare con le lacrime a gli occhi l'accaduto, ma lei non mi credette; ricevetti solo un ceffone in piena faccia dandomi della bugiarda.

Ci rimasi malissimo ero delusa, infuriata nello stesso tempo e me andai in camera mia.

 E tutta quell'estate mi rifiutai di mangiare gelati; non mi piaceva sentirmi dire "sei una bugiarda". Non lo sopportavo era più forte di me. E ogni volta che ci pensavo mi veniva il magone...

Logo
2200 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (15 voti)
Esordiente
12
Scrittore
3
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Afdzucrfic hvttxbbi5bd2dxmsn8nqbsbyutj9nruu2lw=s96 c?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente
Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200205 153040 2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Raffocinematic ha votato il racconto

Esordiente
Large 20220806 144353.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helenas ha votato il racconto

Esordiente
Large default

esteban espiga ha votato il racconto

Scrittore
Editor

sembra raccontato sotto ipnosi in uno stato di trance regressiva. secco ed efficace. fuori da questo stato di sospensione reggere uno stile simile adattandolo ad un altro genere di racconto potrebbe essere complicato e forse limitante. aspetto una seconda prova.Segnala il commento

Large default

Carolina Fabrizi ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore

D'impatto. Lascia un senso di inadeguatezza. Segnala il commento

Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marco Verteramo ha votato il racconto

Scrittore
Large 910dc58f c51d 4d5c 932c a9b686be34e1.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente
Large 9788894548259 0 536 0 75.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente
Large 20220917 234924.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20200611 011659.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Amid Solo ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20210421 183135.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Laura Camposeo

Esordiente
Editor
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work