Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Soggetti per il cinema/teatro

Una mattinata al parco

Pubblicato il 29/10/2019

Quante incomprensioni e fraintendimenti nei rapporti di coppia !

30 Visualizzazioni
12 Voti

Avete presente quell'aria frizzantina , carica di bei propositi , che spira nelle giornate di primavera per annunciare l'estate ? Ecco , se questa descrizione vi rammenta tutto questo lasciate perdere : di aria quella mattina di novembre nei giardini della Guastalla non ne soffiava neanche un refolo e la nebbia assente da anni sembrava voler reclamare il suo posto nella vita dei milanesi . Imbacuccati come se dovessero partire per una spedizione al polo nord un uomo e una donna sulla quarantina stavano seduti su una panchina , fra loro almeno ottanta centimetri di spazio . Il primo a parlare fu lui :

- Non dovevi farlo . -

- Sei stato tu ad iniziare ! - Rispose lei con enfasi. L’uomo invece non si scompose più di tanto .

- Se ne volevi uno migliore bastava dirlo .-

- Sai benissimo che non mi piacciono le cose lasciate a metà , te l’avevo detto più di una volta ! – Lui stavolta parve riflettere un po’ prima di rispondere ma poi le parole che proferì gli uscirono dalla bocca con lo stesso effetto che avrebbero fatto degli sputi di sangue :

- Penso che l’ucciderò .-

Lo sguardo della donna sembrava perdersi sempre più nell’acqua sporca di un pozzanghera , la nebbia era così fitta che ovattava anche il lieve fremito del suo respiro .

- Va bene , allora lo dirò a mia madre .- Proferì questa frase con una calma glaciale , da lasciare sgomento chiunque l’avesse ascoltata . La risposta di lui non si fece attendere :

- Non c’è problema , ucciderò anche lei .-

La tensione era palpabile , un signore col cane che passava di lì udendo queste parole istintivamente accelerò il passo e prese in braccio il barboncino . Lei finalmente sbottò :

- Sì Mario, lo so che mamma è cardiopatica e non si deve arrabbiare, però glielo voglio far sapere lo stesso che hai imbiancato solo metà della casa di montagna e che a Natale festeggeremo con i muri rosa e lilla ! –

Anche il signore all’altro lato della panchina aveva da dire la sua :

- E’ inutile che recrimini Teresa, hai voluto un pesce siamese combattente maschio pensando che fosse compatibile con la femmina e invece ha ucciso mezzo acquario : vengo a casa e li butto nei navigli tutti e due . Ciao ! –

Tutti e due si alzarono contemporaneamente togliendosi gli auricolari da sotto i berretti di lana e se ne andarono in fretta senza neanche salutarsi , uno a sinistra e l’altra a destra .

Anche la nebbia li avrebbe mandati volentieri a quel paese .

Logo
2400 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (12 voti)
Esordiente
10
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large t  2  31 .jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

SteCo15 ha votato il racconto

Scrittore

Se riesci a prolungare il dialogo e gli equivoci, diventa ancora più gustoso. :)Segnala il commento

Large 20210427 022249.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large bd177824 d2fb 4a2e a04a 932874cb0846.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Philostrato ha votato il racconto

Scrittore

esiste il pesce siamese, pazzescoSegnala il commento

Large img 2435.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large pc310451.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

eli ha votato il racconto

Esordiente
Large img1.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

palu ha votato il racconto

Esordiente

Bella l'idea dell'equivoco che scaturisce da "due dialoghi" che si fondono, uno spunto che sviluppato potrebbe portare altroveSegnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Scrittore
Large 1985605839 a7c2f01f89 z.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Gabla ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20200821 223609 864.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Debora P. ha votato il racconto

Esordiente
Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Francy ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large 13903170 10206828993147809 2286907992858409510 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Otorongo

Esordiente
Editor
Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee