Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Non-fiction

Una storia che ci appartiene ?

Pubblicato il 01/08/2020

Pochi elementi presenti.si predilige il quotidiano, mentre si legge e si analizza la porta è socchiusa lirica a opera della poetessa Anna Achomatava (suo pseudonimo).

37 Visualizzazioni
2 Voti

Un cerchio luminoso della lampada del tavolo da rilievo alle parole che compongono una composizione delle poetessa Anna Achomatava, che sto leggendo con molta analisi e devozione verso la sua persona.

La porta, le piccole cose, gli elementi cardini della poesia. una metafora del cuore infranto che resta in attesa,<<ma di cosa? >>. Aspettare che torni mi dico. la mia personale porta rimane socchiusa, portando con sé un soffio di vento.

Noi non capiamo il motivo per qui lui sè né andato via.

Ci diciamo che Non vogliamo questo,che entrambi possiamo cambiare. queste considerazioni le lasciamo al domani. la futura giornata luminosa sarà una mattina perenne, e stempererà la mia coscienza (attenuata dalle droghe) del fallimento immenso verso la vita.

<< ironico>>penso. Anna, ho almeno il suo IO ironico la vita la trovava stupenda. sentiva di potersi ritrovare nella ricerca di una perfezione assoluta.

E proprio con questa ricerca che andava avanti, appellandosi al cuore.

Entrambi capiamo il dolore, ma il mio cuore:considerato per troppo tempo un freddo calcolatore analitico per il mio lui non batte un silenzioso suono cupo e lento.

Sai dicono che agli uomini non è permesso piangere. 

Logo
1193 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (2 voti)
Esordiente
1
Scrittore
1
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large 7798ce85dc1bfd3dfebf2bb32e6862b7 avatar 200x200.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large default

di stefano querti

Esordiente