leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Fantastico

Una strana storia d'amore

Di Nube
Pubblicato il 11/09/2019

Racconto per ragazzi sull'infatuazione di una palla da calcio per il suo proprietario

26 Visualizzazioni
11 Voti

La giornata era iniziata nel migliore dei modi….il sole splendeva in cielo , l’erba del prato di fronte allo spogliatoio era di un verde talmente brillante da sembrare finta, e i ragazzi erano arrivati ad allenarsi già dal primo mattino.

Questo per Tang voleva dire poter stare con il suo amato Riccardo tutta la giornata….e per almeno i prossimi quindici giorni…..che emozione!

Tang aveva iniziato ad innamorarsi di Riccardo un mese prima , durante una partita sfortunata quando i piedi massicci dei giocatori avversari l’avevano scagliata contro Riccardo per ben tre volte e per ben tre volte lui se l’era lasciata scappare dalle mani. Che sensazione…le sue mani, rese ancora più grandi dai guantoni, per tre volte l’avevano accarezzata tutta, sopra sotto , facendole un bellissimo solletichino che ancora oggi si ricordava…e dopo la violenza del calcio sferrato dagli avversari le mani di Riccardo erano un vero toccasana..

Tang era una palla d’allenamento, non una palla da gara. Un Tango di alcuni anni fa a cui si era sbiadita la o finale facendola chiamare semplicemente Tang. Una bella palla a dire tutta la verità: ancora di un bel nero lucente nonostante qualche segno di vecchiaia (la o sbiadita ad esempio) , sempre perfettamente gonfia, tonda , e pulitissima.Inoltre era molto affidabile, cercava sempre di fermarsi a bordo campo per evitare di farsi rincorrere chissà dove e detestava uscire dal campo.. quando capitavano i pallonetti altissimi cercava sempre di girare verso il prato e magari di cadere giusto in pancia a Riccardo che l’avrebbe accolta tra le sue braccia muscolose….

Tang era relativamente giovane e nel corso della sua vita aveva avuto una sola storia importante: con un giovane attaccante della squadra dell’oratorio ..un bel ragazzo con cui avevano fatto mille reti e giocato tantissime partite…lui spesso la veniva a cercar anche di sera e stava con lei a palleggiare fino a notte fonda…che ricordi bellissimi. Poi però era cresciuto, aveva iniziato ad andare all’università e in oratorio non si era più fatto vedere .

E veniamo all’incontro con Riccardo, un amore a prima vista: come non amare quel meraviglioso portiere che ogni volta non la fermava mai? Tang veniva sempre fatta entrare in rete e raccolta da Riccardo con un velo di tristezza degli occhi ma sempre con gran delicatezza.

Tang in ogni partita veniva continuamente massaggiata, toccata, carezzata da Riccardo , mai bloccata. Mai.

Finalmente un portiere che non cercava di stringerla forte tra le mani ( quanti mal di testa nel passato) ma invece la toccava di lato, oppure da sotto e ..eccola lì... la faceva rotolare dentro la porta!

A causa della sua poca bravura Riccardo era il primo ad arrivare in campo e l’ultimo ad andarsene e aveva Tang sempre tra le mani….a volte se la portava anche nelle docce e le dava , senza essere visto, alcuni leggeri baci come rito propiziatorio per la partita che seguiva.

Figuratevi Tang…nessuno, veramente nessuno, l’aveva mai baciata prima di allora…accarezzata, battuta, calciata, colpita , strisciata, sfregata, rimbalzata si…ma baciata ..mai..mai nessuno.

Ma Tang non era stupida…capiva che il suo portiere incapace soffriva ogni volta che prendeva un goal e quindi decise a malincuore quindi di aiutarlo… per alcuni giorni cercòdi farsi trattenere tra le mani del fanciullo, provòa rallentare alle soglie della rete ma..niente..per quanti sforzi facesse Riccardo la perdeva sempre, ma forse lei non si era mai impegnata veramente.

Ma questi quindici giorni sarebbero stati diversi: Tang era seriamente intenzionata a non uscire mai dalle mani di Riccardo, avrebbe superato il suo naturale egoismo e si sarebbe fatta bloccare ogni volta…così Riccardo sarebbe stato felice.

Quella mattina radiosa di sole si fece dunque più bella del solito e appena venne presa a calci dalla squadra avversaria e arrivò come un missile contro Riccardo , con tutte le sue forze cercò di rallentare sempre di più e di girare un po’ a destra, dove era posizionato Riccardo.

Certo avrebbe preferito un po’ di aiuto da parte del suo innamorato, magari un passo in più verso sinistra in modo da non farle fare la virata tutta da sola ma Riccardo si imbambolava ogni volta e Tang era convinta che lo facesse perché era colpito dalla sua splendida bellezza, per cui anche questa volta gli perdonò l’immobilismo e cercò da sola di modificare la traiettoria.

Era molto difficile ma ad un certo punto si alzò un po’ di vento che le consentì di piombare direttamente tra le braccia del suo amato.

Ci fu un boato …urla, fischi e Riccardo la guardava, tra le braccia , la stringeva forte e piangeva…

Tang in quel momento fu certa di aver fatto la cosa giusta. Era l’inizio di una vera storia d’amore.

Logo
4706 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (11 voti)
Esordiente
9
Scrittore
2
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large studio 20181207 231846.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large screenshot 20180713 185332 1.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Vaguzzina ha votato il racconto

Esordiente
Large 1556961005612516394346.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

ANNA STASIA ha votato il racconto

Esordiente
Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

Debora Pezzetta ha votato il racconto

Esordiente
Large default

Tella ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Esordiente
Large img 2435.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Barbara ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190803 142034.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente
Large garry stretch of circus of horrors .jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Lorenzo V ha votato il racconto

Scrittore

Attenzione, ci sono un po' di refusi...Segnala il commento

Large img icoti.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ti Maddog ha votato il racconto

Scrittore
Large default

Etis ha votato il racconto

Esordiente
Large default

di Nube

Esordiente