Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Fantastico

Viaggio in treno

Pubblicato il 17/07/2020

80 Visualizzazioni
34 Voti

Questo vecchio treno prima o poi deraglierà, penso.

Mi siedo al solito posto nel solito vagone. Sto per mettermi gli auricolari per ascoltare un po’ di musica e farmi i fatti miei ma quattro passeggeri sui sedili di fianco attirano la mia attenzione.

Sono tipi strani, non i pendolari che incontro di solito. Sembrano così diversi l’uno dagli altri, non hanno nulla in comune. Uno è basso e tarchiato, indossa un vestito logoro, con le toppe ai gomiti della giacca stinta. Quello di fronte al primo è alto e magro, sembra un po’ schizzato ma è elegantissimo nel suo completo blu con giacca e cravatta impeccabili. Il terzo, seduto di fianco a quello elegante ha un’aria emaciata, sembra debba svenire da un momento all’altro, porta jeans e camicia a quadri. L’ultimo, seduto di fianco al tipo tarchiato, è visibilmente palestrato, muscoli definiti traspaiono dalla maglia a maniche lunghe aderente e gambe forti si intuiscono sotto i pantaloni cargo beige. Insomma, una combriccola perlomeno bizzarra.

“Ci stanno provando” inizia quello tarchiato.

“Si, per esempio ho sentito che si raccontavano una storia l’altro giorno” continua lo sportivone un po’ spocchioso “parlava di due tizi, Alice e Bob, che partono per un viaggio interstellare in direzioni opposte. Ciascuno di loro ha in tasca tre monete identiche che non conosce. Alice tira fuori dalla tasca la prima moneta a caso e le altre due scompaiono, dall’altra parte della galassia Bob tira fuori una moneta a caso ed è uguale a quella di Alice ma…” si intromette quello schizzato “...ma fino a quando Alice non estrae la moneta, entrambi hanno in tasca tutte e tre le monete che quindi possono essere estratte a caso da una parte all’altra della galassia, sempre uguali”

Penso che stiano parlando del sesso degli angeli ma la cosa mi incuriosisce e lascio perdere gli auricolari ancora per un po’.

“Ci stanno arrivando, forse” commenta il tipo deboluccio “ma voi li avete capiti? Secondo voi sanno realmente di noi?”

“Io credo di no, d’altra parte è anche colpa nostra, poveracci” risponde l’elegantone genuinamente preoccupato.

Suona un cellulare, il tipo palestrato estrae dalla tasca dei cargo il telefonino.

“Pronto? Si sono io ciao come stai? Come dici? Stai per incrociarci sul binario opposto? Veramente? Ma dai! Se il treno rallenta magari riusciamo a salutarci dal finestrino! A dopo”

Chiude la telefonata e guarda gli altri sorridendo compiaciuto.

“Non riuscirai a vederlo” il tarchiato gli stronca l’entusiasmo.

“Ma smettila, sempre il solito pessimista!” esclama l’elegantone schizzato, poi cambia argomento “tornando alla storia dei due tizi di prima, potrebbero fare un passettino in più”

“Intendi quello che sto pensando io?” chiede il deboluccio strizzandogli l’occhio in segno di intesa.

“Già, potrebbero arrivare al fatto che Alice e Bob non solo estraggono dalla tasca la stessa moneta pur trovandosi l’un l’altro dalla parte opposta della galassia, ma addirittura potrebbero trovarsi dalla parte opposta…del tempo!

“E bravo il mio amicone, esatto. Alice un milione di anni fa e Bob un milione di anni nel futuro, per esempio” 

Si guardano complici e ridono di gusto. Io sono di sasso, chiaramente non ci ho capito un H di tutto il discorso. Sono talmente rincoglionito che mi prende un colpo quando incrociamo improvvisamente il treno che arriva dalla direzione opposta.

Il tizio palestrato è intento ad osservare impaziente i finestrini che scorrono paralleli e vicinissimi ai nostri.

“Eccolo!” esclama eccitato “ciaooooooo” agita le braccia sopra la testa in segno di saluto.

Intravvedo il tizio dall’altra parte, quello della telefonata di poco prima, è un tipo palestrato con una maglia a maniche lunghe aderente e pantaloni cargo beige. Agita le braccia sopra la testa in segno di saluto.

I due riescono a vedersi per qualche istante poi i treni schizzano via veloci, allontanandosi.

Non riesco a crederci. Mi accorgo che i quattro mi stanno guardando.

“Stai bene? Sei un po' pallido” mi chiede il tarchiato.

Rispondo che si, sto bene ma che mi sembra di aver visto un doppione del palestrato sull’altro treno.

Ridono.

“Ma certo, tranquillo quello è solo uno, dovresti vedere quanti ce ne sono!”

Ridono.

Timidamente chiedo i loro nomi.

“Siamo quello che voi chiamate le quattro Interazioni Fondamentali”

“Io sono Interazione gravitazionale” si presenta il tarchiato

“Io sono Interazione elettromagnetica” si presenta l’elegantone schizzato

“Io sono Interazione nucleare debole” si presenta l’emaciato

“Io sono Interazione nucleare forte” si presenta il palestrato

Guardo fuori dal finestrino, infiniti treni identici sfrecciano incrociandosi uno accanto all’altro mentre i quattro compari continuano a raccontarsi storie di tizi magicamente collegati da una parte all’altra dell’Universo e del Tempo.


«Alcune persone si arrabbierebbero molto se non dovesse esistere una teoria definitiva, che possa essere formulata come un numero finito di principi. Io appartenevo a quel gruppo di persone, ma ho cambiato idea.»

Stephen Hawking

Logo
4983 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (34 voti)
Esordiente
20
Scrittore
14
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large foto 092.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giuseppe Buono ha votato il racconto

Esordiente
Large fb img 1594551086151.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giorgia Nicolini ha votato il racconto

Esordiente
Large 20121231 114226.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

LoSteNo ha votato il racconto

Scrittore

Sono in mezzo a noi, sono come noi, siamo noi, qui, ora, altrove, ora. Ma siccome è fantascienza narrativa, che bello impersonificare teorie quantistiche in vestiti elegantissimi o in muscoli da palestrato!Segnala il commento

Large default

Avalon ha votato il racconto

Esordiente

E' già da parecchio che quel poco, anzi niente, che ho capito di quanto ho letto sulle teorie di Stephen Hawking. mi fanno pensare che forse il nulla non sia altro che un'altra forma della materia. Altrimenti come si spiegherebbe il fatto che la densità dell'universo resti costante, nonostante che continui ad espandersi? Almeno, mi è parso di capire che, oltre a esserci i buchi neri, dove la materia si annulla, ci sia anche il continuo formarsi di altra materia. Se penso che il concetto di zero che adesso è facilmente compreso anche dai bimbi, era sconosciuto anche ai più insigni matematici, forse un giorno anche le teorie che sono accessibili a poche menti, saranno alla portata di tutti. Dimenticavo.Bello che i mondi paralleli si incontrino e si salutino. Non le solite guerre.Segnala il commento

Large img 1431.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Sbolgi ha votato il racconto

Scrittore

Interessante interazione tra la fisica e la fantascienzaSegnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore
Large details.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Daniela.A. ha votato il racconto

Esordiente
Large ara gialloblu  ara ararauna  addomesticata   animali volanti 2.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Italo ha votato il racconto

Scrittore

Bello, erudizione estrosa e affascinante. Io ti ho visto passare poco fa in un'auto rossa con motore nucleare vicino la costellazione Alfa Centauri. :-)) Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 05 23 at 21.38.14.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Stefano Adesso ha votato il racconto

Esordiente

Bello, molto interessante l'idea di incastonare la fantascienza in una quotidianità così sfacciata. Forse avrei evitato di spiegare chi sono i 4, perché c'è il rischio di cadere nel didascalismo. Ma ho apprezzato molto tutto il resto, mi sembra un terreno fertile. Scrivi una fantascienza molto fresca.Segnala il commento

Large img 20191110 005622 627.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

RoCarver ha votato il racconto

Scrittore
Editor
Large default

esteban espiga ha votato il racconto

Scrittore
Editor

molto bello, inaspettato. sai come la penso: mantieni la tua purezza narrativa, hai scelto una strada complessa che ti pone in bilico tra il personale e lo stereotipo, ma ad oggi non hai mai perso l'equilibrio. la fantascienza è il percorso, non il fine.Segnala il commento

Large default

Anonimo ha votato il racconto

Esordiente

Originale.. Bella fantasia! Segnala il commento

Large typee.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

carlomariavadim ha votato il racconto

Esordiente

C'è molta fisica in questo racconto. Molto Einstein, la relatività dello spazio e del tempo... Bello! Un modo originale di rendere evidente la realtà in cui siamo immersi. Brava Clarissa, al liceo avrai avuto nove in Fisica. Segnala il commento

Large aef1279e 3569 4d57 bd84 489222bbd0ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta Spagnoli ha votato il racconto

Scrittore

Bello! Grande anche l’incipit.Segnala il commento

Large large australia.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paolo Fiorito ha votato il racconto

Scrittore

Questa incursione nella fantascienza tecnologica, abbandonando le classiche astronavi dirette verso galassie sconosciute, attesta il tuo sconfinato amore per questo genere in tutte le sue sfumature e conferma la tua capacità di scrivere. Sei riuscita a dipanare una storia in 5000 battute tratteggiando alcuni temi scientifici veramente complessi. Un risultato che oserei definire fantascientifico. Non sorpreso e anche un po' invidioso. Complimenti.Segnala il commento

Large img 20200826 180718.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Roberta ha votato il racconto

Esordiente
Large 20210114 141221.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violeta ha votato il racconto

Esordiente

Dei tuoi x me è il migliore. Brava Segnala il commento

Large img 20200326 wa0003.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Helena ha votato il racconto

Esordiente
Large foto0001.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Urbano Briganti ha votato il racconto

Esordiente

Bellissima in particolare la citazione finale. Un vero monumento del pensiero scientificoSegnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente
Large ezzz 101133975 10219956522376982 9067593985345716224 o.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore

Molto bello. Visione quantica e dintorni.Segnala il commento

Large whatsapp image 2020 03 19 at 18.06.27.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Interessante. Mi piacerebbe saper scrivere di fantascienza, invece non riesco da disancorarmi da questo presente. E' bella questa tua idea, spero che tu la sviluppi ancora.Segnala il commento

Large forrestgump.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Jean per Jean ha votato il racconto

Scrittore
Large whatsapp image 2020 06 15 at 11.57.46.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Esordiente

Quei tipi strani, le quattro interazioni fondamentali e poi gli infiniti treni mi hanno ricordato una frase di S. Hawking: "Costruiamo modelli nella scienza, ma ne costruiamo anche nella vita quotidiana".Segnala il commento

Large img 1371.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Federico D. Fellini ha votato il racconto

Scrittore

Molto interessante questo tentativo di divulgazione scientifica attraverso il racconto. Ma forse, pensandoci bene, tutta la fantascienza non è che una grande messa a terra di teorie scientifiche, filosofiche, sociologiche. A parte questo, forse qui sei stata penalizzata dal ridotto numero di battute cui sei costretta come Esordiente. attendo una riscrittura in 14.000 caratteri al prossimo passaggio di stato.Segnala il commento

Large img 1919.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

bravaSegnala il commento

Large foto.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Franz De Marenziana ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20180923 180113.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Fab McCraw ha votato il racconto

Esordiente
Large dada.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Davide Marchese ha votato il racconto

Scrittore
Large marghe img 5466.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

MargheMesi ha votato il racconto

Esordiente

Un filo sottilmente intrecciato tra fantascienza, ironia, riflessione e paradosso, senza soluzione di continuità. Un'avventura per il Lettore!Segnala il commento

Large 20200316 014434.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Sofia Nebez ha votato il racconto

Esordiente

Brava :)Segnala il commento

Large default

Tella ha votato il racconto

Scrittore
Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Il Verte ha votato il racconto

Scrittore

Sono assolutamente sintonizzato... Ottimo soggetto, spero di leggere un altro episodio sul genereSegnala il commento

Photo

Andrea S. ha votato il racconto

Esordiente
Large altro mondo.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Clarissa Kirk

Esordiente
Bellevilletypee logo typee typee
Bellevillemilano logo typee
Bellevilleonline logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee