leggere e scrivere online
Small cover.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccountZoom cover

Avventura

Welcome to Capo Volgimento!

Di Zeta Reader - Scritto da Esordiente
Pubblicato il 02/09/2018

Un cammino spiritoso che vi cambierà la vita per almeno sei minuti

77 Visualizzazioni
18 Voti

Quel posto faceva al caso mio.

Io, affetta da dromomania (la nevrosi di camminare senza una meta precisa) sapevo che prima o poi avrei riempito lo zaino di mutande e biscotti e mi sarei messa in viaggio. Ci sarei arrivata, avrei scattato qualche foto, meditato su dettagli insignificanti che mi sarebbero parsi i pilastri su cui si reggeva lʼumanità intera e me ne sarei andata con una verità assoluta e le scarpe infangate, lasciando di mio al massimo una pipì, là dove sarebbe stato possibile farla. Forse una volta raggiunto Capo Volgimento sarei guarita dalla dromomania, perché per questo motivo era conosciuto: metteva a posto le persone.

Lʼavevo scovato su un gruppo Facebook, un certo IntoTheWild aveva condiviso una petizione affinché lo inserissero tra i siti UNESCO, e sul forum di Vagabondo.net si lodavano le sue eccezionali capacità curative: meglio delle terme per rilassarsi, meglio di Lourdes per chiedere miracoli, Capo Volgimento era la nuova Mecca dei disagiati. Scoperto negli anni ʼ90 da un gruppo di turisti fai-da-te perdutisi durante unʼescursione senza guida Alpitour, perché mal interpretarono la mappa disegnata dal capo animatore del villaggio vacanze per raggiungere una pista di go-kart, il Capo è sopra a una montagna dove soffia sempre un sacco di vento, su una roccia sporgente, a picco sul canyon, la cui conformazione fa sì che i venti spirino allo stesso tempo dai quattro punti cardinali e da tutte le direzioni intermedie e riescano a sbrogliare i gomitoli aggrovigliati dellʼessere. Che ne avessi bisogno era scontato.

- Non possiamo stare insieme - avevo abbaiato contro Sirio un anno prima.

- Sei preoccupata?

- No, sono rotta.

Quando lo dicevo le persone la prendevano per una burla. “Dai, ma perché non fai la comica? Haha.” Sì sì, haha.

- So aggiustare un sacco di cose in casa, posso provare anche con te - aveva proposto lui. Ovviamente, mi comportai da pessima lavatrice e i problemi aumentarono. Ero continuamente distratta, forse per lʼinsonnia, forse per il troppo lavoro. Stressata, ma anche annoiata, tenevo sempre il cellulare in mano, una tazza piena di caffè sulla scrivania, una bottiglia di rum sul camino e certi giorni sorridevo troppo, certi giorni per niente. La mia ironia si era affilata nel sarcasmo, lʼacume aveva ripiegato in ossessività, la discrezione si era fatta freddezza, la riservatezza snobismo e quando cercavo di esprimere unʼemozione altalenavo tra il Carnevale di Rio e uno sterminio di massa.

Arrampicandomi verso Capo Volgimento, più salivo più pensavo a come ne sarei scesa. Meno ingenua, purtroppo; meno antipatica e acida, ma non smielata, non io, mai; meno frivola, ma non seriosa; concentrata, ma solo sulle priorità: avrei avuto delle priorità, infatti, quello sì che mi serviva! Ogni passo segnava un aspetto di me che non mi piaceva o che pensavo non andasse bene. Sarei scesa meno sensibile, anche se boh, sensibile a cosa? Forse meno emotiva, anche se mi ero sempre parsa piuttosto razionale, non proprio logica ma mantenevo saldo il mio bellʼequilibrio in obliquo. Sarei scesa più grassa, perché avrei perso ogni mania di controllo. Ricordai di aver letto che un uomo era diventato zoppo: non si sa perché ma non ha mai intentato causa al Responsabile dellʼEnte per la Conservazione e la Tutela di Capo Volgimento, un ottuagenario di guardia allʼinizio della salita che canticchiava “blowinʼ in the wind” sulle note di “smoke on the water” e ti guardava come a dire: “anche fossi strano, chi ha camminato fin qui perché pensa di avere problemi sei tu.” Gesù, come dargli torto.

Arrivai sulla roccia sporgente e lasciai lo zaino, reggendomi forte alla parete rocciosa. Il vento sferzava dallʼalto e mi schiacciava al suolo. Cʼèra il wi-fi quindi controllai posta, social, meteo, due oroscopi e il sito dellʼEnte per le istruzioni ufficiali:

1) andare fino al bordo della roccia (spalle alla montagna, faccia allo strapiombo)

2) non guardare in basso (cʼerano le reti di protezione ma se fossi caduta avrei dovuto rifare gli ultimi trecento metri di salita per riprendere lo zaino e rischiare di farmi prendere in giro dal vecchietto...)

3) non guardare in alto (proprio lì era solita volare una specie di uccelli protetta dal WWF che si riproduceva gran poco ma evacuava spesso)

4) guardare avanti con gli occhi aperti

5) respirare.

Le istruzioni concludevano con un sibillino: “staʼ lontano da Capo Volgimento, ma se ci vai affidati al vento.”

Mi avvicinai al punto X gattonando e una corrente ascensionale, tiepida, mi riportò in piedi; ondeggiai, ma una spinta a destra e una a sinistra, come cuscini morbidi, mi tennero in posizione eretta. Ero arrivata al centro di quella specie di tornado e chiusi gli occhi, aspettai e devo tenerli aperti! mi ricordai (lʼho detto che son distratta, no?). Allora li aprii e respirai; un alito di vento, ignoro se libeccio o maestrale, si intrecciò al mio fiato bisbigliando: “staʼ lontano da Capo Volgimento, ma se ci vai affidati al vento.”

E lì, così, aspettai di cambiare.

Logo
4991 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (18 voti)
Esordiente
18
Scrittore
0
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large schist 1.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Mica ha votato il racconto

Esordiente
Large porta san giacomo.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

SteCo15 ha votato il racconto

Esordiente

A quando l'esito del CapoVolgimento?... e poi vorrei sapere dove si trova! ;)Segnala il commento

Large default

Chiara Filippi ha votato il racconto

Esordiente
Large img 20181027 034146 385.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

MalaMorbo ha votato il racconto

Esordiente

Peccato, avrei voluto sapere i risultati del cambiamento :'PSegnala il commento

Picture?width=200&height=200&s=200&d=mm

Gabriella Pilotti ha votato il racconto

Esordiente
Large 32085728 865349533649528 4713713288666415104 n.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Sonia Jurlina ha votato il racconto

Esordiente
Large immagine2.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

DONATO ROSSO ha votato il racconto

Esordiente
Large default

LadyEffe ha votato il racconto

Esordiente
Editor
Large default

lucafrediani ha votato il racconto

Esordiente
Large 291786 273806129306614 239035103 nbis.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Dalcapa ha votato il racconto

Scrittore
Large leggo luna.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Luna Mantiglioni ha votato il racconto

Esordiente

Originale e divertente, ma allo stesso tempo con un significato profondo. Mi è piaciuto molto, complimenti!Segnala il commento

Large default

Grissinotunatuna ha votato il racconto

Esordiente
Large 20190214 152239.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

isa ha votato il racconto

Esordiente
Large default

gionadiporto ha votato il racconto

Scrittore
Large c1d95d75 cf89 4a0c ae7e adbd372f1fe8.jpeg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente
Large 20121231 114226.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

LoSteNo ha votato il racconto

Esordiente

Capo Volge lo sguardo Dentro.Segnala il commento

Large img 20190723 185500.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Linea O Linda ha votato il racconto

Esordiente

Originale! Segnala il commento

Large studio 20181207 231846.jpg?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

Franco 58 ha votato il racconto

Esordiente

Bel racconto....Segnala il commento

Large 8star.png?googleaccessid=typee belleville prod@typee 162408.iam.gserviceaccount

di Zeta Reader

Scrittore