Small cover.png?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccountZoom cover

Narrativa

Ziti al ragù di salsiccia calabrese. Mediamente piccanti

Pubblicato il 17/05/2022

Da accompagnarsi con lo stesso vino usato per sfumarlo, possibilmente. È un piatto fuoristagione, ma basta mangiarlo in una giornata un po' uggiosa, e tenere il vino in frigorifero per un' oretta, anche se è un rosso. Il Teroldego ha pochi volatili, e la nota di fondo, amarognola, rimane intatta...

81 Visualizzazioni
16 Voti


... però si avvertono i frutti di bosco, le ciliege mature, delle note di cacao, e alcune balsamiche come china, liquirizia e rabarbaro. E perfino del pepe, ma più sul palato, che all'olfatto. Se riuscite a trovare un Teroldego invecchiato un paio di anni, è ancora meglio. Non è un vino molto costoso; si va dai 6/7 euro ai 15, con delle punte che arrivano ai 30, per il riserva del 2016. 


                                                                  ...........




Oggi me ne sto a casa.

Ho messo su il ragù di salsiccia piccante calabrese: scalogno, mezza carota piccola, un pezzetto di sedano, una foglia di alloro e uno spicchio di aglio schiacciato. La salsiccia va "sgrassata" in precedenza, tagliata a pezzettoni e schiacciata con un cucchiaio in bambù, tenendo la padella inclinata a fuoco medio, dimodochè il grasso possa raccogliersi sul bordo inferiore, per essere tolto, a cucchiaiate, ogni qualvolta sia possibile. Non immaginate quanto grasso si riesca ad eliminare, in questo modo, senza inficiare il sapore del ragù in questione.

In una padella dal bordo alto fate soffriggere uno scalogno tagliato a rondelle, la mezza carota e il sedano - sminuzzati - la foglia di alloro, l'aglio schiacciato - che poi toglierete, appena dorato - i pezzettoni di salsiccia sgrassata - che farete andare ancora un paio di minuti - e poi sfumate con mezzo bicchiere di Teroldego rotaliano, che aggiunge un nerbo lievemente amarognolo e speziato, arricchendo gli esiti sensoriali. Appena il vino è sfumato (quasi) del tutto, aggiungete della passata di pomodoro, e lasciate il ragù in cottura, per una mezz'ora abbondante, a fuoco medio/basso.

Nella pentola accanto, dove l'acqua sta già bollendo, buttate gli ziti (circa sette minuti di cottura, per scolarli al dente) e li fate saltare nel ragù di salsiccia, un altro paio di minuti, finché si sono ciucciati gran parte del sugo liquido, e come tocco finale aggiungete una manciata di scaglie di pecorino sardo all'impiatto...

Gli ziti sono una pasta ribelle, che non si offre al commensale senza opporre una certa resistenza: lo zito non gradisce il lavorìo rotatorio dei rabbi, non si avviluppa, non fa massa docile, come gli spaghetti, le tagliatelle o le trenette, ma tende a comportarsi come le mafalde - o i bucatini - ma è ancora più aggressivo e determinato, nella sua resistenza alle curve troppo strette.

Dovrete lavorare d'ingegno, trovare il modo di fare dei cerchi più laschi intorno alla forchetta, permettendo allo zito di sentirsi compreso e ammansito, più che costretto, aiutandovi anche con le dita - e poi leccarle, perché no?! - chiappare lo zito ribelle con le labbra e bloccarlo con i denti, lavorare di risucchio e di rimessa, sopportare il suo dimenarsi a destra e a manca, come se fosse ancora vivo, ma alla fine troverete il modo più consono per gustarli a tuttotondo, e il loro sapore vi ripagherà di ogni fatica.

 Infine vi rimarrà sul piatto buona parte della salsiccia tagliata a pezzettoni, e potrete considerarla come un secondo, da accompagnare con una fetta di pane sciapo, che servirà anche per ripulire il piatto dal sugo rimasto. 


Nb: la quantità della salsiccia, è da intendersi per due persone, all'incirca un etto e mezzo. Per il resto, regolatevi di conseguenza. 






Logo
3253 battute
Condividi

Ti è piaciuto questo racconto? Registrati e votalo!

Vota il racconto
Totale dei voti dei lettori (16 voti)
Esordiente
9
Scrittore
7
Autore
0
Scuola
0
Belleville
0

Commenti degli utenti

Large fb img 1587226040910.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Violante ha votato il racconto

Esordiente

Divertimento + sapienza descrittiva Segnala il commento

Large 7b46ed85 4004 4f09 b544 86323d274390.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Silvia Lenzini ha votato il racconto

Scrittore

Quanta sensualità, in cucina. Bravo sei a parlarne, e chi vuole intendere intenda.Segnala il commento

Large ca04ca8a 66b4 434e 8acd 0fdd3095f1aa.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Laura Chiapuzzi ha votato il racconto

Scrittore

La parte sullo zito da sola vale il biglietto. Per il resto, ti rimando al commento sul racconto “Quaglie, piselli, ecc”.Segnala il commento

Large ez27 277678995 10224295234402071 3440311918073166286 n.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ezio Falcomer ha votato il racconto

Scrittore
Large whatsapp image 2022 04 02 at 13.44.08.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Adriana Giotti ha votato il racconto

Scrittore

Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca. E dire che sono vegetariana! Ma davvero Franco, perché non pubblichi un libro di ricette? Sarebbe il testo più afrodisiaco del secolo.Segnala il commento

Large 20190901 154005.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Marco Verteramo ha votato il racconto

Scrittore

Ottimo, soprattutto il vino. Ti dirò, all'alloro preferisco il rosmarino, da togliere prima che dia l'amaro Questione di gusti:-) Cin 🥂Segnala il commento

Large 195c7c5a e533 438e 9500 78317f6489ab.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

blu ha votato il racconto

Esordiente

Teroldego De Vescovi (consiglio). racconto che mette di un buon umore che non immaginiSegnala il commento

Large 76e0ca22 4ac9 4d31 b240 d8aa491b4df9.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Giampiero Pancini ha votato il racconto

Scrittore

Cibo diventato una schermaglia d’amore o solo di sesso. La vittoria non è scontataSegnala il commento

Large 54039c1a 4171 42af 944a d20052ca79b6.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Imago ha votato il racconto

Esordiente
Large win 20210713 10 57 29 pro.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Messina Giuseppe ha votato il racconto

Esordiente
Alm5wu1epf94oughffqysqoksmpagbuagu6qgg5xdlws9q=s96 c?sz=200

Graograman ha votato il racconto

Scrittore

Adesso basta Franco. Devi offrirmi un pranzo. Non si può rimanere con l'acquolina cosìSegnala il commento

Large 910dc58f c51d 4d5c 932c a9b686be34e1.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Ondine ha votato il racconto

Esordiente

Descrizioni molto efficaci. Te l’ho detto dovresti provare a fare un libro di cucina e dintorni: Riflessioni tra odori e sapori… amori e colori… e… Segnala il commento

Large brothersfarris.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

sinapsineuronica ha votato il racconto

Esordiente

Lo chef Franco zitto zitto si scatena! Purtroppo il pane sciapo non lo conosco ma di gente sciapa ne conosco tanta. Bravissimo Franco, non ti do 58, ti do il massimo 60/60.Segnala il commento

Large pp.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Bruno Gais ha votato il racconto

Esordiente

Gli ziti sono ribelli! Grandissima descrizione, bravissimo Franco a dare un sapore anche alle cose quotidiane.Segnala il commento

Large 8c482727 9eba 41f7 9707 08e5dabf902b.jpeg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

Paola Zaldera ha votato il racconto

Esordiente

Mi inviti a pranzo?Segnala il commento

Large ll mare dei surrealisti.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

. ha votato il racconto

Esordiente

Molto gustoso!Segnala il commento

Large 20201204 181343.jpg?googleaccessid=application bucket access@typee 222610.iam.gserviceaccount

di Franco 58

Esordiente
Underfooter typee
Underfooter lascuola
Underfooter news
Underfooter work