Picture?width=200&height=200&s=200&type=square&redirect=true

matte_mangili

Esordiente

Scrive da Genova, Genova (IT)

Biografia completa di matte_mangili

Le cronache del tempo riferiscono di qualche difficoltà nell'espressione orale. Solo intorno ai tre anni sono spuntate le prime parole, giusto il tempo per esultare nelle notti magiche di Schillaci ma rimanendo, ahimè, ammutolito qualche mese prima, davanti al crollo di un muro. Ho cercato di recuperare il terreno perduto attraverso la scrittura. Risale alle elementari la mia prima - e al momento unica - esperienza in campo giornalistico, con la fondazione de l'Eco di Genova, testata presto fallita vista la scarsa tiratura (dieci copie, perché in classe non ero simpatico a tutti). Colmate – ma non troppo – le lacune in italiano, ho deciso di sparigliare le carte. Pensavo di sapere l'inglese, fino a quando mi sono ritrovato in Australia, ansiato responsabile delle risorse umane per una multinazionale. Al momento del sospirato rientro a casa, avvenuto nel 2014, non ero molto convinto sui progressi linguistici né, tantomeno, su tutto il resto. Ci sono voluti altri mille giorni e la maturità dei trent'anni per lasciare il posto fisso, con l'intenzione di riprendere in mano un vecchio discorso. Niente giornalismo però, perché nel frattempo avevo scoperto la bellezza del perdersi. Ho collaborato con la casa editrice EDT, scrivendo due guide turistiche Lonely Planet (Lombardia e Puglia) e redigendo numerosi articoli per il sito web. Sono andato nuovamente all'estero, questa volta per scelta personale. Durante il periodo spagnolo, passato tra Madrid e Finisterre, mi sono goduto il cammino, fuori e dentro di me. Il mio blog (www.absurdtheblog.com) nasce come spazio narrativo, per poi diventare – anche - un diario di traguardi raggiunti (pochi) e obiettivi (tanti, ma sempre più mirati). I noti fatti degli ultimi tempi mi hanno riportato a casa, nell'amata Genova. Chi mi conosce dice che, ultimamente, la mia consueta inquietudine sembra essere mitigata da un'urgenza più consapevole. Ho perso un po' di tempo, prima di imparare a parlare. Non voglio perderne altro, dopo aver capito che scrivere è la mia strada.

Bellevilletypee logo typee typee
Lascuola logo typee
Bellevillefree logo typee
Bellevillework logo typee
Bellevillenews logo typee